“Ora mi fermo”, Jannik Sinner spiazza tutti dopo la vittoria di Umag

348

Il primo successo stagionale di Jannik Sinner nel circuito ATP viene salutato con grande soddisfazione dal tennista altoatesino che cambia i suoi programmi

Nonostante una vittoria netta, soprattutto dal punto di vista atletico e fisico, Jannik Sinner non ha alcuna fretta.

Jannik Sinner
Sinner rientrerà a Montreal (Foto ANSA)

Troppi i problemi incontrati nel corso di questa stagione che hanno rinviato il primo appuntamento del tennista alto atesino con un trofeo ATP.

Jannik Sinner dopo la vittoria di Umag

Di conseguenza la decisione di Sinner, immediatamente dopo la vittoria del torneo ATP 250 di Umag, è quella di prendere un breve periodo di break. Un riposo minimo, sia fisico che mentale, per tornare nelle migliori condizioni possibili in vista della stagione sui terreni veloci americani.

“Felice di avere cambiato”

La decisione di Jannik Sinner, per la verità, era nell’aria. Anche se le sue condizioni viste nel corso del torneo croato virgola in particolare contro la fisicità esplosiva di un avversario di livello come Alcaraz, sono sembrate davvero eccellenti. Sinner, tuttavia, non ha fretta: “É stato un anno molto complicato sotto tanti punti di vista. Ho dovuto affrontare tanti problemi anche di carattere fisico, ma questa vittoria mi ripaga enormemente della lunghissima attesa e del duro lavoro. Ora è il momento di prendermi un attimo di riposo”.

Jannik Sinner
Prima vittoria stagionale in ATP per Jannik Sinner (Foto ANSA)

Sinner ha confermato che non sarà in campo a Washington, il torneo dove aveva vinto lo scorso anno: “Mi prendo qualche giorno per recuperare, rientro a Montreal e cerchiamo di andare avanti così, con la stessa intensità sperando di non dovere affrontare nuovi problemi”.

Sinner ha anche parlato del cambio di guida tecnica che lo ha portato dopo sette anni di collaborazione con Riccardo Piatti: “Gli sono grato, cambiare dopo così tanto tempo non è stato facile cambiare, ma sono molto grato al mio team e sono felice di come stiamo lavorando”.

Da febbraio il tecnico di Sinner è Simone Vagnozzi. Quello di Umag è il settimo trofeo di Sinner, il primo con la nuova guida tecnica. Il torneo di Montreal comincerà lunedì prossimo, 8 agosto.