ATP Masters 1000 Montreal, c’è anche Fabio Fognini: qualificato!

426

Si arricchisce il parterre azzurro del torneo ATP Masters 1000 di Montreal con la presenza di Fabio Fognini che passa il torneo delle qualificazioni

Ci sarà anche Fabio Fognini nel tabellone principale del torneo ATP Masters 1000 di Montreal.

ATP Master Montreal Fognini
Anche Fabio Fognini accede al tabellone principale del torneo di Montreal (Foto ANSA)

Il ligure ha passato al terzo set anche l’ultimo ostacolo del faticoso cammino delle qualificazioni battendo il tedesco Altmeier, numero #79 del ranking ATP.

ATP Masters 1000 Montreal, Fognini qualificato

Per Fognini, reduce dalla vittoria nel torneo croato di Umag, in doppio, insieme a Simone Bolelli, la settimana di riposo è stata provvidenziale. L’azzurro aveva deciso di rinunciare al torneo di Los Cabos, in Messico – poi vinto da Medvedev – per evitare un lunghissimo trasferimento al termine di una settimana molto faticosa per concentrarsi sugli appuntamenti in vista dell’Australian Open.

Vittoria in tre set

Fognini
Fabio Fognini, diviso tra gli impegni di singolare e doppio con Simone Bolelli (Foto ANSA)

Vittoria al terzo set per Fognini che concede il secondo set al suo avversario dopo una prima frazione eccellente per poi ritrovare colpi, intensità e varietà di gioco nella terza e decisiva frazione: 6-4 6-4 6-2 il punteggio finale in 2.15’ di gioco con il ligure che si scrolla di dosso qualsiasi tensione nel corso della terza frazione, letteralmente dominata dall0ì’inizio alla fine.

Decisivo il break di Fognini nel corso del secondo game, strappato al secondo tentativo. Da lì in poi la strada è relativamente in discesa. Fognini spreca ben quattro palle break sul 4-1 che gli avrebbero consentito di andare a servire per il match. Ma la partita è segnata e il ligure non se la lascia sfuggire andando a chiudere sempre sul servizio avversario al terzo match ball.

Fognini raggiunge così Berrettini, che farà il suo esordio domani contro Carreno-Busta, e Jannik Sinner, testa di serie numero #7 del torneo e direttamente ammesso al secondo turno.