Sinner e Berrettini, stavolta può succedere davvero: l’attesa è super

278

Sinner e Berrettini, stavolta può succedere davvero: l’attesa è super. I nostri due tennisti più forti giocheranno l’ATP Masters 1000 di Montreal

La seconda parte della stagione tennistica potrebbe regalare a Matteo Berrettini e Jannik Sinner quelle soddisfazioni che nei primi mesi sono mancate a causa di alcuni fastidiosi e più o meno gravi contrattempi di natura fisica che hanno impedito ai due azzurri di ottenere risultati importanti e di mettere in mostra una crescita rilevante sul piano del rendimento e della qualità del gioco.

Sinner e Berrettini
Sinner e Berrettini (LaPresse)

Ora però entrambi danno l’impressione di aver ritrovato una condizione fisica più che buona e di riscattare, da qui a novembre, i tanti forfait e passi falsi compiuti in primavera e in estate.

Il prossimo torneo in cui entrambi si presentano con ottime credenziali è l’ATP Masters 1000 di Montreal, uno dei più importanti e prestigiosi di questa caldissima estate.

I due azzurri sono stati ovviamente ammessi di diritto al tabellone principale: Sinner è la testa di serie numero 7, Berrettini la numero 11.

In questo preciso istante, è il giovane talento altoatesino a dare la netta impressione di poter compiere da un momento all’altro l’atteso e definitivo salto di qualità. Berrettini, complice il lungo periodo di stop causato dall’intervento alla mano destra, ha visto rallentare il suo percorso di crescita.

Sinner e Berrettini, sarà la volta buona? Possibile sfida agli ottavi

Berrettini e Sinner
Berrettini e Sinner (LaPresse)

C’è però una sorta di anomalia nella carriera dei nostri giovani campioni: finora, nonostante la contemporanea partecipazione di entrambi a decine di tornei, non si è mai verificato uno scontro diretto, una sfida fratricida tra i due.

Ora però, forse per la prima volta in assoluto, in base agli incroci del tabellone, esistono concrete possibilità che Sinner e Berrettini possano sfidarsi in un grande torneo come quello di Montreal.

Se i due campioni azzurri dovessero tener fede ai pronostici nei turni precedenti, potrebbero dare vita agli ottavi di finale a un attesissimo derby tutto azzurro, in un match di alto livello a cui milioni di tifosi e appassionati speravano e sperano prima o poi di assistere.

Il conto alla rovescia è già iniziato: lunedì avrà inizio il torneo canadese, con Sinner e Berrettini sicuri protagonisti.