Formula 1 Belgio, Verstappen insuperabile: Ferrari in affanno

479

Le penalità non fermano Max Verstappen capace di dominare il gran premio del Belgio di Formula 1 dall’inizio alla fine, la Ferrari si accontenta di Carlos Sainz, terzo

Giornata trionfale per la Red Bull. Inutili le penalizzazioni inflitte in partenza a Verstappen dopo il cambio di numerosi elementi di cambio e power unit.

Formula 1 Belgio sportitalia 280828
Vittoria impressionante di Max Verstappen davanti a Perez (AP LaPresse)

Il campione del mondo olandese parte dal 14esimo posto in griglia. In un lampo è già ottavo e dopo le prime soste è primo. Letteralmente inarrestabile…

Formula 1 Belgio, Verstappen pazzesco

Inutile qualsiasi resistenza di Carlos Sainz, costantemente in ritardo su entrambe le Red Bull a dimostrazione di una superiorità assoluta della scuderia campione del mondo. E costretto a guardarsi alle spalle sul pressing di Russell e di una Mercedes all’altezza della Ferrari come mai questa stagione.

Ordine d’arrivo e classifica generale

Formula 1 Belgio sportitalia 280828
Verstappen scatenato con una clamorosa rimonta in Belgio (AP LaPresse)

Un contatto tra Alonso ed Hamilton mette fuori causa l’inglese. Parole grosse tra i due subito dopo la gara con lo spagnolo che attaccherà in modo molto pesante Hamilton definendolo “un idiota irresponsabile”. Poco dopo fuori anche Bottas, che finisce sulla sabbia dopo un contatto con Latifi.

Ben poco da dire sul resto della gara che vede Verstappen recuperare a una a una tutte le posizioni che lo separano dalla prima posizione. In nove giri sale dal 14esimo al terzo posto. Quando Sainz si presenta in testa dopo la sosta ai box dell’olandese nessuno si illude.

Al 18esimo giro Max Verstappen prende la prima posizione e conduce un lungo monologo fino al termine della corsa seguito solo da Perez. Sainz riduce i danni con un terzo posto che è persino un buon risultato rispetto all’evidente dominio Red Bull. A seguire Russell e Leclerc. Il monegasco tenta in extremis, rischiando anche il quinto posto, una sosta ai box per settare la macchina per un giro veloce che non arriva. Leclerc chiude quinto, senza giro veloce. E la beffa arriva a gara appena conclusa.: cinque secondi di penalità per un eccesso di velocità nella pit lane. Anziché un punto in più Leclerc slitta dietro ad Alonso – protagonista di uno splendido sorpasso su Ocon, forse una delle cose più spettacolari della giornata, e ne perde uno. Con Vettel, Gasly e Albon a concludere la Top 10.

Verstappen fa il pieno con 25 punti più un punto addizionale del giro più veloce e si porta a quota 284 con Perez che sale in seconda posizione assoluta, a quota 191 scavalcando Leclerc, terzo nel mondiale con 187 punti.

Il miglior gran premio della stagione per Verstappen e Red Bull: un bel prologo in vista del gran premio casalingo per l’olandese a Zandvoort, domenica prossima.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DEL GRAN PREMIO DLE BELGIO DI F1