Roma-Lazio, scatta l’allarme: un altro big rischia il forfait

148

Roma-Lazio, scatta l’allarme: un altro big rischia il forfait. La stracittadina della Capitale rischia di impoverirsi dal punto di vista tecnico

Un turno di campionato ad alta tensione. La 13/a giornata in programma nel prossimo fine settimana si preannuncia quanto mai interessante: sono infatti in programma ben tre big match che potrebbero ridefinire i contorni dell’alta classifica.

Mourinho e Sarri
Sarri e Mourinho (LaPresse)

Sabato il gustoso antipasto con la sfida del Gewiss Stadium tra Atalanta e Napoli, domenica le due pietanze più attese: il derby della Capitale tra Roma e Lazio e quello d’Italia all’Allianz Stadium tra Juventus ed Inter.

Queste ultime due gare hanno una caratteristica in comune, i forfait di grandi possibili protagonisti. Il match dell’Olimpico, in programma alle 18, vede sia giallorossi che biancocelesti alle prese con importanti problemi di formazione.

Quelle di Spinazzola, Dybala e Wijnaldum in casa romanista, di Milinkovic-Savic e quasi certamente Immobile in quella laziale sono assenze che depauperano il derby romano dei suoi principali contenuti tecnici.

E dalle notizie giunte nella serata di lunedì dallo stadio Bentegodi, c’è il rischio che un altro pezzo pregiato della rosa giallorossa possa dare forfait domenica prossima.

Mentre in casa Lazio si è clamorosamente riaperta la speranza di vedere Ciro Immobile almeno nella lista dei convocati, la Roma vede caderle addosso un’altra tegola molto pesante.

Roma-Lazio, c’è l’allarme Zaniolo: gli aggiornamenti

Zaniolo
Nicolò Zaniolo (LaPresse)

Nel corso del match contro il Verona, giocato per un’ora abbondante dai giallorossi in superiorità numerica a causa dell’espulsione (sacrosanta) di Dawidowicz, Nicolò Zaniolo ha rimediato una fortissima contusione al ginocchio destro.

Il durissimo intervento falloso commesso dal difensore scaligero ai danni dell’attaccante ligure, autore del gol del momentaneo 1-1 al termine del primo tempo, ha lasciato il segno. Zaniolo ad inizio ripresa ha chiesto il cambio non potendo più proseguire la gara.

Più confortanti sono state le dichiarazioni di Josè Mourinho che in conferenza stampa ha in parte ridimensionato la gravità dell’infortunio: “Nicolò ha una forte contusione, ma spero di averlo a disposizione già giovedì contro il Ludogorets“.

Ciò significa che nel caso la UEFA revocasse la squalifica inflittagli la scorsa settimana, Zaniolo potrebbe recuperare per il decisivo match di Europa League contro i bulgari.