Marcell Jacobs, l’annuncio è esaltante: i tifosi sono tutti con lui!

353

Marcell Jacobs, l’annuncio è esaltante: i tifosi sono tutti con lui! Il velocista di El Paso ha in programma di vincere tutto nel 2023

Dopo i disturbi fisici che hanno condizionato il suo 2022 (soprattutto i Mondiali di Eugene in Oregon) ora l’idea è quella di prepararsi al meglio in vista del prossimo biennio, che porterà alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Marcell Jacobs
Marcell Jacobs (Ansafoto)

Nel centro sportivo dell’Acqua Acetosa, a Roma, Marcell Jacobs sta portando avanti un programma di allenamenti molto intenso, agli ordini dell’allenatore Paolo Camossi. Il velocista di origine americana ha vinto sia i Mondiali Indoor di Belgrado che gli Europei di Berlino nel 2022. 

Dal punto di vista degli acuti, quindi, anche questa stagione è stata soddisfacente, pur avendo mancato quello che era l’appuntamento più importante, ovvero la rassegna iridata di Eugene. Con Fred Kerley sarebbe stata una sfida davvero entusiasmante, che verrà riproposta di certo in futuro.

Dopo il titolo di Tokyo 2020 Jacobs vorrebbe estendere il suo dominio anche a Parigi. Per fare questo deve iniziare a pianificare nei minimi dettagli la preparazione, fatta da doppie sedute quotidiane di almeno 2 ore ciascuna. Tanto lavoro in pista e potenziamento in palestra, il tutto con la massima attenzione per la dieta.

Marcell Jacobs, è il momento dei test: come sta il campione olimpico

Marcell Jacobs
Marcell Jacobs (AnsaFoto)

Il 2023 sta per nascere sotto i migliori auspici, visto che in allenamento Jacobs è tornato ad esprimersi ai massimi livelli. L’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Coni lo segue con massima attenzione.

La pista dello Stadio Paolo Rosi è ormai la sua seconda casa, così come il laboratorio e la palestra del Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa di Roma.

Marcell proprio in questi giorni ha svolto dei test per valutare la sua composizione e forza muscolare.

Sono test fondamentali – spiega lo stesso Jacobs – per me e per il mio team guidato dal mio allenatore Paolo Camossi. È importante capire con quale arto spingo di più e in cosa posso migliorare: dobbiamo lavorare sui particolari per riuscire ad andare ancora più forte”.

Volendo allargare il focus, il velocista azzurro ha aggiunto:Sto molto bene. Questa è la terza settimana di preparazione in vista della prossima stagione. Sento la fatica ma già non vedo l’ora di iniziare le gare. Obiettivi? Voglio far bene ai Campionati Europei indoor di Istanbul a inizio marzo. Poi ci saranno i Mondiali outdoor: è l’unica medaglia che mi manca, è l’obiettivo dell’anno“.

I progetti di Jacobs per il futuro: il piano per Parigi 2024

Test Jacobs
Marcell Jacobs in pista (AnsaFoto)

Anche Jacobs ha sbagliato qualcosa in questo 2022, volendo accelerare dei recuperi che avrebbero richiesto più tempo.

Appena ci sentiamo bene, noi atleti vogliamo gareggiare. Nella nuova stagione voglio arrivare al massimo della forma quando più conta. Abbiamo già dimostrato diverse volte di esserne in grado. Parigi 2024? Sarà un altro grandissimo obiettivo. Ci arriverò da bicampione olimpico in carica e non so cosa proverò. Non vedo l’ora“.

La speranza di tutti i tifosi italiani è che in Francia si possano rivivere le emozioni fortissime che Tokyo ha regalato a Jacobs e agli altri atleti azzurri. A causa del Covid la nuova Olimpiade arriverà solo 3 anni dopo la precedente.