Marcell Jacobs, terribile lutto in famiglia: nessuno lo poteva immaginare

661

Marcell Jacobs, terribile lutto in famiglia: nessuno lo poteva immaginare. Il 2022 termina con la notizia peggiore per il campione

Negli ultimi due anni anche tutti quelli che ancora non conoscevano la storia di Marcell Jacobs hanno imparato a capirlo meglio. Perché la sua è stata una vita di rinunce e riscatto, con rapporti complicati in famiglia come accade spesso nello sport.

M;arcell Jacobs lutto
Marcell Jacobs, terribile lutto in famiglia (Sportitalia.it)

Il doppio oro olimpico a Tokyo 2020 non ha mai nascosto i rapporti che stanno quasi a zero con il padre che aveva abbandonato lui e la madre, Viviana Masini, quando Marcell era ancora piccolo. Quasi una tradizione, visto che il nonno del campione aveva fatto lo stesso con suo papà, per una ripetizione ciclica.

Così era tornato in Italia, è cresciuto a Desenzano sul Garda, ha avuto anche due fratelli. Ma poi ha trovato un’altra famiglia con Nicole Daza, la donna che ha sposato lo scorso mese di settembre che è anche madre dui due dei suoi tre figli. Ecco perché la notizia arrivata nelle ultime ore, un lutto terribile e inatteso, ha scosso tutti quelli che gli vogliono bene.

Marcell Jacobs, terribile lutto in famiglia: per lui era come un padre

A soli 60 anni infatti è mancato Francisco Antonio Daza, il padre di Nicole e fresco suocero di Marcell e la notizia è arrivata direttamente dal profilo social della donna. Ha postato un’immagine in bianco e nero della cerimonia, solo lei e lui vicini e sorridenti, con tutto l’orgoglio di un uomo che vede la figlia realizzare il suo sogno.

“Ciao papà, grazie per avermi dato la vita. Voglio ricordarti così. Vola più in alto che puoi. Sarai il mio angelo custode. Ti amo”, ha scritto Nicole accompagnando l’immagine. Un rapporto molto stretto, come dimostrano altre foto sul suo profilo.

Francisco era nato in Ecuador, così come la figlia, ma poi si erano trasferiti in Italia, nella quiete di Novi Ligure in provincia di Alessandria. Lei poi aveva conosciuto in un locale\ e la lopro storia è decollate fino al matrimonio dello scorso 17 settembre.

Una data scelta non a caso, perché quel giorno sono nati sia Nicole che il padre: “Mio padre ha compiuto 60 anni e gli ho voluto fare questo regalo”, aveva spiegato lei a Verissimo sorridendo felice mentre guardava le immagini della cerimonia. Lui l’aveva accompagnata all’altare, mentre il padre di Marcell nonostante l’invito ufficiale era rimasto negli Stati Uniti.

Marcell Jacobs, terribile lutto in famiglia: il 2023 riparirà da Abu Dhabi puntando a grandi obiettivi

Un momento di grande tristezza per chiudere un 2022 che per il campione azzurro è stato di emozioni forti e alterne. Ha vinto il Mondiali indoor sui 60 e gli Europei nei 100 a Monaco di Baviera. Ma troppo spesso è stato fermato dagli infortuni, a cominciare dall’appuntamento clou con i Mondiali di Eugene.

Jacobs insieme al suo allenatore, Paolo Camossi, ha già fatto i programmi per la prossima stagione in pista. Negli ultimi anni la preparazione invernale era a Tenerife, ma adesso per cambiare un po’ ha scelto Abu Dhabi, la struttura polisportiva dello Zayed Sport City.

Lì svolgerà la sua preparazione atletica fino a febbraio quando comincerà anche a testarsi con le gare indoor. Il 4 febbraio è atteso da un meeting in Polonia, a Lodz, oppure in Francia, deve ancora decidere. Poi un altro paio di gare, compresi gli Assoluti ad Ancona, e a marzo gli Europei indoor a Istanbul.

Marcell Jacobs
Marcell Jacobs è tornato a saltare (Sportitalia.it)

Nel suo mirino soprattutto le tappe della Diamond League, senza forzare troppo, perché il vero obiettivo del 2023 sono i Mondiali di Budapest a metà agosto. Ma di recente è tornato anche a saltare in lungo, come ha mostrato in un video degli allenamenti. Per ora, solo un modo per rifinire la condizione, ma anche un ritorno al passato.