ESCLUSIVA SI – Pres Guaranì: “Il Milan ci ha contattato due settimane fa. Ha pagato metà noi e metà il ragazzo”

158

Il Presidente del Guaranì Emilio Daer ha parlato in esclusiva ai microfoni di Tancredi Palmeri per Sportitalia della trattativa che ha portiamo il portiere Devis Vasquez al Milan. “Un mese e mezzo fa abbiamo ricevuto notizia della convocazione da parte della Colombia. questo ci ha fatto accendere i fari sulla questione. Abbiamo pensato che fosse la situazione perfetta per un club europeo ed in effetti il Milan ci ha contattati due settimane fa e ci ha chiesto prezzo e modalità di pagamento. Il ragazzo ha fatto 25 partite da titolare nel Guaranì, noi rispettiamo tutte le convocazioni delle nazionali per i nostri giocatori e probabilmente in questo caso la convocazione è arrivata in seguito all’inizio dell’interesse da parte del Milan”

Quali sono i termini economici dell’affare?
“La cifra sborsata è di 250 mila dollari che vanno al Guaranì, mentre resto va al calciatore”. (si parla di altri 250 mila dollari ndr). Il Milan ha esercitato l’opzione di rescissione del contratto pagando la clausola”.

Questo affare è importante per voi a livello di visibilità?
“Per noi del Guaranì è importante perché è il secondo nostro calciatore che va in Europa, il primo era andato a giocare in Russia”.

Quali sono le condizioni del giocatore?
“Nelle ultime due settimane il calciatore si è allenato sempre con la prima squadra ed è pronto a giocare a qualsiasi livello. Con il Milan abbiamo parlato sempre e solo attraverso procuratori, noi del Guaranì abbiamo chiesto di parlare direttamente con il milan perchè fa parte del nostro stile chiaro e trasparente”.