Di Maria, caso o “casino” ? L’argentino continua a far discutere

93

Massimo Pavan su tuttojuve.com parla di Angel di Maria: “Di Maria, caso o “casino” ? L’argentino continua a far discutere”

La situazione di Angel Di Maria e’ più che complessa. Si tratta di un calciatore di immensa classe e qualità e lo abbiamo visto al Mondiale. Se non sei un campione nella finale non conquisti un rigore e non segni un gol decisivo per la tua squadra.

Su questo non si discute, la Juventus in estate, quindi ha preso un campione, ma ha combinato un “casino”.

angel di maria, argentina

In che senso? Spiegazione semplice, ha preso un calciatore forte ma focalizzato su un solo obiettivo “la coppa del Mondo”.

Ecco, quindi, spiegata la sua scarsa propensione al sacrificio di questi mesi utilizzati come semplice preparazione al Mondiale.

Gli stop fisici, il nervosismo per la paura di farsi male e la relativa espulsione, i pochi minuti di utilizzo che lo vedono addirittura paragonato a Soulè, spiegano il resto.

Con la vittoria del Mondiale con l’Argentina ci si aspettava che Di Maria arrivasse felice e carico e invece lo stop di ieri con una contusione guaribile in 3-4 giorni evidenzia ancora una volta la scarsa propensione al sacrificio e la maggiore attitudine al prepensionamento. Caso o “casino”?

A noi sembra di più la seconda opzione, con un giocatore che sta facendo discutere più per i tanti pit stop che esaltare come al Mondiale per le prestazioni in campo.

Al Fideo il compito di smentire tutti già a partire da sabato prossimo, contusione permettendo.