Stefano Tacconi, l’annuncio è appena arrivato: emozioni e brividi tra i tifosi

424

Stefano Tacconi, l’annuncio è appena arrivato: emozioni e brividi tra i tifosi. L’ex portiere della Juventus è ancora alle prese con il percorso di riabilitazione

E’ un periodo davvero difficile per il calcio italiano. Nel giro di venti giorni due grandi protagonisti, amati da tutti gli appassionati, come Sinisa Mihajlovic e Gianluca Vialli sono morti, sopraffatti da due forme letali di tumore: la leucemia ha portato via l’allenatore serbo, il cancro al pancreas alla fine ha avuto il sopravvento sull’ex attaccante di Sampdoria e Juventus, diventato capodelegazione della Nazionale azzurra a fianco del suo fraterno amico, Roberto Mancini.

Stefano Tacconi sta recuperando
Stefano Tacconi – Sportitalia.it

Ma ora c’è un altro grande campione che sta combattendo per rimanere aggrappato alla vita e che a differenza dei suoi due colleghi e amici sembra avere maggiori chance di tornare a condurre un’esistenza normale. Parliamo di Stefano Tacconi, ex portiere della Juventus che otto mesi fa è stato ricoverato d’urgenza a causa di una gravissima emorragia cerebrale.

Un aneurisma esploso all’improvviso ha messo seriamente a repentaglio la vita del portiere umbro, stravolgendo completamente quella dei suoi familiari. “Da quel maledetto sabato 23 aprile è cambiato tutto“, ha ammesso la moglie di Tacconi, Laura. E in effetti nulla è stato più come prima. A farsi carico di tutte le attività di famiglia, in primis l’azienda vinicola che l’ex numero uno bianconero aveva creato qualche tempo fa, è stato il primogenito Andrea Tacconi.

Stefano Tacconi, l’annuncio è da brividi: “Grazie, non lo dimenticheremo”

Tacconi jr si è assunto il compito di tenere informati sulle condizioni del padre tutti i tifosi e gli appassionati di calcio, rimasti a lungo in ansia e nel timore che le condizioni di salute di Stefano potessero precipitare da un momento all’altro. Per fortuna però Tacconi ha reagito e superato il periodo più critico del ricovero in terapia intensiva all’ospedale di Alessandria.

Tant’è vero che una volta trascorsa la fase più delicata del decorso clinico, l’ex numero uno bianconero è uscito dall’ospedale per essere ricoverato in una struttura ad hoc per affrontare il lungo percorso riabilitativo che ancora lo tiene impegnato.

La moglie e i figli di Tacconi nel frattempo continuano a seguirne da vicino i progressi e a confidare in un suo recupero definitivo. Ma la notizia della scomparsa di Gianluca Vialli ha gettato nello sconforto l’intera famiglia. Tacconi e Vialli, rivali in campo e amici fuori, condivisero con la maglia della Nazionale la grande e sfortunata esperienza dei mondiali di Italia ’90.

Vialli addio
Gianluca Vialli – Sportitalia.it

E proprio poche ore fa Andrea Tacconi, all’interno delle storie del suo profilo Instagram, ha postato uno splendido messaggio che proprio Vialli ha inviato a Stefano per spronarlo e incoraggiarlo nella fase più delicata del suo recupero. “Tanti auguri di pronta guarigione Stefano. Ti vogliamo tutti molto bene, sei una roccia. Forza e coraggio!“.

Commosso ed emozionato, Andrea Tacconi ha così commentato. “Anche se soffrivi hai mandato un videomessaggio a papà per dargli forza. Non ti dimenticheremo mai, grazie Gianluca”. Le parole del giovane Tacconi hanno suscitato grande emozione e profonda commozione tra i tifosi, tutti molto provati dalla scomparsa di Vialli.