Colpo di scena Ferrari, nessuno se l’aspettava | Tifosi in delirio

623

Ferrari, annuncio a sorpresa, nessuno se l’aspettava: tifosi in delirio. Il team di Maranello è pronto a sfidare nuovamente Red Bull e Verstappen

Dev’essere, questo 2023 da poco iniziato, un anno colorato di rosso, almeno in Formula 1. Ormai non si può più sbagliare. Se la scorsa stagione ha restituito al Circus delle quattro ruote una Ferrari nuovamente competitiva, ma ancora non in grado di competere per il titolo iridato, si spera che il mondiale che partirà il 5 marzo prossimo dal circuito del Bahrain possa finalmente ritrovare una Rossa sul tetto del mondo.

Leclerc e Sainz pronti a vincere
Leclerc e Sainz – Sportitalia.it

Charles Leclerc e Carlos Sainz, rispettivamente vincitori di tre e un gran premio nel corso della scorsa stagione, hanno dichiarato in più occasioni di voler scalzare Max Verstappen dal trono di campione del mondo. Ma per farlo avranno bisogno di una macchina all’altezza della situazione, velocissima e soprattutto affidabile. Tutto questo lo scopriremo direttamente in Bahrain a inizio marzo.

Nel frattempo tecnici e ingegneri sono al lavoro per definire gli ultimi dettagli della vettura che prenderà il via nella nuova stagione. Una squadra di grandi professionisti che da quest’anno sarà guidata da un nuovo team principal. Com’è noto, Mattia Binotto ha lasciato il suo incarico più di un mese fa e al suo posto il presidente John Elkann ha ingaggiato il manager francese Frederic Vasseur.

Ferrari, l’annuncio sorprende tutti: cresce la grande attesa

Un uomo esperto, sicuro di sè e pronto, almeno questa è la speranza, a ridurre al minimo gli errori di carattere gestionale in occasione dei gran premi. Nel frattempo, cresce di giorno in giorno l’attesa per la presentazione ufficiale della nuova Ferrari, fissata per martedì 14 febbraio.

Del nuovo progetto si conosce solo la sigla, 675, ma non ancora il nome della vettura che dovrà aiutare Charles Leclerc e Carlos Sainz a riportare a Maranello dopo la bellezza di sedici anni il tanto agognato titolo mondiale. Nel frattempo però iniziano a trapelare informazioni più concrete su quella che potrebbe essere la sede di uno degli eventi più attesi di questi primi giorni del 2023.

Nelle scorse settimane era girata la voce che la location prescelta potesse essere quella di Imola ricalcando di fatto quanto allestito dal Cavallino Rampante per la presentazione della spettacolare 499P, la vettura con cui i vertici della Rossa daranno l’assalto al mondiale endurance e alla 24 ore di Le Mans. Ora però sembra che per la Formula 1 si percorrerà una strada diversa e decisamente più sobria e tradizionale.

Vasseur è molto atteso
Frederic Vasseur – Sportitalia.it

Secondo quando riportato da alcuni quotidiani, sportivi e non, il primo bolide dell’era Vasseur, anche se ovviamente realizzato sotto la gestione del suo predecessore, Mattia Binotto. sarà mostrato al mondo proprio all’interno della sede di Maranello.

Poi, per ottimizzare i tempi, la nuova rossa svolgerà il suo primo filming day dell’anno a Fiorano. Si tratterà del primo assaggio di pista per la neonata monoposto che due settimane dopo, dal 23 al 25 febbraio, sarà impegnata insieme a tutte le altre vetture nei test prestagionali in Bahrain. I tifosi incrociano le dita e sperano: il 2023 può realmente trasformarsi nella stagione del grande ritorno del Cavallino Rampante.