Il nuovo gioiello del calcio italiano: big europee impazzite

154

Come Volevasi dimostrare.

Non è un concetto matematico ma siamo comunque davanti ad un’operazione perfettamente riuscita: quella dell’Atalanta capace di investire la scorsa estate 17 milioni per un ragazzo del 2003 e moltiplicare il suo valore grazie ai numeri del campo.

3 i gol su 3 partite del 2023, 19 gli anni all’anagrafe e soli, si fa per dire, 57 mila follower sui social a testimonianza di come lo scouting nerazzurro funzioni alla grande e di come il ragazzo sia propenso più alla sostanza che alla forma.

Arrivato a Bergamo dallo Strum Graz, Rasmus Hojlund è cresciuto in Danimarca con il mito del padre ex calciatore ma si è sin da subito adattato al calcio italiano e alla nuova città che lo ha accolto come un figlio e sorpreso per la sua bellezza e la bontà dei suoi piatti tipici, polenta e casoncelli su tutti.

Dotato di potenza, corsa, rapidità e personalità, l’attaccante ha conquistato i tifosi della Dea e l’affetto dei compagni che non perdono occasione per lodarlo davanti ai microfoni e sui social. Il suo valore adesso cresce a vista d’occhio e quella operazione definitiva da molti scellerata la scorsa estate sta pian piano trasformandosi in un altro grande affare dell’atalanta. Un’operazione perfettamente riuscita. Come volevasi dimostrare.