Michael Schumacher, l’ultima verità spiazza i tifosi: cos’è successo

329

Anche se Michael Schumacher è lontano dal mondo della Formula 1, ci sono mille occasioni per parlarne e l’ultima verità spiazza

Il dibattito sul più grande di sempre coinvolge praticamente ogni sport. Succede anche nel mondo della Formula 1, anche se il nome di Michael Schumacher è uno dei pochi che mette d’accordo tutti, anche chi non ha tifato per lui.

Michael Schumacher, l'ultima verità spiazza: tifosi senza parole
Michael Schumacher, l’ultima verità spiazza (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Il mondo però si divide in due. Chi ha una certa età sa bene quello che ha fatto il tedesco in carriera. Poi però ci sono quelli che pensano solo al presente e quindi non vanno oltre al duello tra Lewis Hamilton e Max Verstappen, al momento decisamente a favore dell’olandese. In mezzo ci sono i ferraristi. Sanno bene che l’epoca d’oro è finita con lui, anche se poi è arrivato un altro mondiale con Kimi Raikkonen nel 2007.

Adesso che è cominciata l’era di Max Verstappen, destinato a vincere in serie, la domanda è una sola: diventerà il più forte di sempre? Difficile dirlo anche se gli indizi ci sono tutti e lo dimostra la fantastica stagione che sta disputando. Lui è ancora giovane, la Red Bull ha gettato le basi per dominare almeno fino al 2026 quando cambieranno i regolamenti, quindi al momento sembra già tutto scritto.

In realtà però è impossibile paragonare le due carriere, perché sono cambiati i tempi. Oggi ci sono 23 gare a stagione, dal 2024 passeranno a 24, e anche l’assegnazione dei punti è diversa rispetto al passato. Le uniche similitudini possibili sono nella determinazione, nella voglia di andare forte ovunque e nella pressione che mettono sulle spalle degli avversari.

Michael Schumacher, l’ultima verità spiazza i tifosi: c’entra Max Verstappen

I numeri dicono che certamente anche Max Verstappen passerà alla storia della Formula 1 semplicemente perché la sta riscrivendo. Dopo le ultime vittorie in serie è salito a quota 52 e prima di finire la stagione supererà già Sebastian Vettel fermo a 53.

Michael e Ralf Schumacher sono stati avversari per anni: oggi è diverso
Michael e Ralf Schumacher sono stati avversari per anni (Ansa Foto) – Sportitalia.it

Poi però andare a prendere gli altri sarà più tosta. Michael Schumacher infatti ha chiuso la carriera con 91 successi in Formula 1 oltre a sette titoli mondiali. Cifre che sono anche alla portata di Max, soprattutto perché con la sua Red Bull al momento forma una coppia imbattibile.

Ma c’è, anche senza non mettere in dubbio la sua forza, invita tutti alla calma. Perché Ralf Schumacher ha vissuto un’altra era della F1 e ha conosciuto da vicino la grandezza del fratello. Oggi che Michael è costretto a guardare tutti da lontano e non per sua volontà, Ralf invece fa l’opinionista a ‘Sky Deutschland’.

Non sono favorevole a fare paragoni con mio fratello o Ayrton Senna. Erano eccezionali ai loro tempi. Anche Verstappen è eccezionale per il modo in cui vince. Se si confronta la sua prestazione con quella di Sergio Perez, ancora una volta c’è stata una grande differenza in gara“, ha detto dopo il Brasile. Ma nessuno potrà mai mettere in dubbio quello che ha costruito il Kaiser in carriera.