Sprint Conte, c’è il nome della sua nuova squadra

Antonio Conte è pronto a ritornare in pista a partire dalla prossima stagione. A quanto pare avrà anche l’imbarazzo della scelta su dove andare

Uno degli allenatori svincolati di lusso, nel panorama internazionale, non può che essere inevitabilmente Antonio Conte. Il manager salentino, come ha ribadito lui in più di una occasione nelle ultime settimane, si vuole concentrare solamente su una cosa: ovvero dedicarsi completamente alla sua famiglia dopo l’ultimo periodo lontano da casa.

Diviso tra Premier e Serie A
Antonio Conte, quattro possibilità nel suo futuro – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Allo stesso tempo, però, sta seriamente valutando tutte le ipotesi possibili per il suo futuro. Ed a quanto pare ha anche l’imbarazzo della scelta, semplicemente per il fatto che sulle sue tracce si è fiondato più di qualche club pronto a mostrare interesse nei suoi confronti.

Secondo quanto riportato dal sito ‘Calciomercato.com’ pare che Antonio Conte sia uno degli allenatori più richiesti in vista della prossima stagione. D’altronde non potrebbe essere altrimenti visto che comunque stiamo parlando di un allenatore vincente e che ha voglia di rimettersi nuovamente in gioco. Ovviamente non a stagione in corso. Proprio come ha fatto capire al Napoli che aveva seriamente pensato a lui, settimane fa, in un possibile esonero di Rudi Garcia (avvenuto solamente dopo la sosta per le nazionali).

Antonio Conte, c’è l’imbarazzo della scelta: 4 club su di lui

Le richieste per l’allenatore salentino di certo non mancano e si dividono tra Premier League e Serie A. In Inghilterra si è fiondato direttamente il Manchester United, oramai pronto a separarsi da Erik ten Hag il prossimo anno (l’olandese non ha convinto del tutto sia la piazza che la dirigenza con risultati troppo altalenanti ed un percorso mai decollato). Altrimenti, ipotesi molto più probabile, si valuta un acceso ritorno in Serie A. Non solo, si parla anche di un possibile ritorno in una delle squadre in cui è diventato un simbolo sia come calciatore che come mister.

Diviso tra Premier e Serie A
Antonio Conte, quattro possibilità nel suo futuro – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Ovviamente ci stiamo riferendo alla Juventus. Finita qui? Neanche per sogno visto che anche lo stesso Napoli ci sta pensando. Semplicemente per il fatto che Walter Mazzarri rimarrà solamente fino al 30 giugno del prossimo anno. Ed anche perché il presidente De Laurentiis stravede moltissimo per Conte. Infine da non scartare assolutamente la pista che lo potrebbe portare alla Roma, con José Mourinho sempre più vicino ad un possibile trasferimento in Arabia Saudita la prossima stagione. Ipotesi che potrebbe innescare un valzer di panchine.