Sinner come Federer, assurdo: ce l’avrà anche lui

Jannik Sinner è stato sconfitto da Djokovic ma si consola ben presto con un riconoscimento raro da ottenere per un tennista

La sorpresa spiazza i tifosi: Jannik Sinner è entrato già nella storia del tennis e riceverà un onore capitato nella storia solo a un mito assoluto come Roger Federer.

Sinner come Federer, assurdo: ce l'avrà anche lui
Jannik Sinner entra nella storia anche da sconfitto (LaPresse) – sportitalia.it

Il tennis mondiale è sempre più convinto sul talento di Jannik Sinner, la finale conquistata agli Atp di Torino ha definitivamente zittito i più scettici. Lo sportivo italiano rappresenta il futuro di questa disciplina insieme allo spagnolo Carlos Alcaraz, e le ultime prestazioni nella competizione che si è svolta in Italia hanno tenuto incollati davanti ai teleschermi milioni di telespettatori.

Battuto da Djokovic nell’ultimo atto degli Atp di Torino, Sinner si sta consolando con un altro riconoscimento non meno importante. Una notizia che mette sicuramente di buon umore i fan dell’altoatesino.

Sinner nella storia, la proposta fa discutere

Le prestazioni di Sinner hanno conquistato anche chi non è un accanito appassionato di tennis. Lo stile mostrato dal tennista altoatesino è diventato ora un punto di riferimento per i giovani. Jannik è anche apprezzato dal mondo politico e l’ultima dimostrazione arriva dal sindaco di Sesto Pusteria, Thomas Summerer. Il paese di origine di Sinner vorrà omaggiare l’atleta offrendogli un ruolo da ambasciatore nel mondo e dedicargli una via.

Sinner come Federer, assurdo: ce l'avrà anche lui
Una via sarà dedicata a Jannik Sinner (ansa foto) – sportitalia.it

La proposta piace anche ai cittadini del paese dell’Alto Adige: Sinner ne è il rappresentante più famoso e tornerà in città nella sciata tradizionale del 25 dicembre prossimo. Il sindaco Summerer ha confermato al ‘Corriere del Trentino’ l’intenzione di offrire a Sinner un ruolo di prestigio: “Stiamo pensando a diverse iniziative, vogliamo puntare però sull’effetto sorpresa. Tra le proposte in ballo c’è anche quella di intitolargli una via a Sesto Pusteria”.

Via Sinner sarebbe così un modo particolare per omaggiare il tennista, l’onore è concesso davvero a poche persone ancora in vita. Il mondo del tennis ha un unico precedente in materia e riguarda Roger Federer: lo svizzero ha via intitolata ad Halle, cittadina tedesca che ospita gli ATP su erba. L’albo d’oro della competizione ha avuto in Federer un assoluto protagonista, l’elvetico ha trionfato più di dieci volte in Germania nel corso della sua carriera.

Gli onori da dedicare a Sinner saranno confermati prossimamente con i cittadini di Sesto Pusteria vogliono abbracciarlo al più presto: il tennista italiano sarà sicuramente fiero di tanto affetto e considerazione nei suoi territori d’origine.