Ci lascia una leggenda del calcio, addio commovente

La fine di un’era, con l’addio della leggenda del calcio. Nella giornata di ieri il saluto e la grande commozione.

Un altro colosso del calcio femminile lascia la sua nazionale. Si tratta di Caroline Seger, leggenda della nazionale svedese, che nella giornata di ieri ha vestito per l’ultima volta la maglia gialloblu. Classe 1985, insieme a Megan Rapinoe e Ali Krieger (statunitensi, anche loro ritiratesi quest’anno dalla importantissima selezione USA) aveva contribuito alla rinascita del calcio femminile e all’ampliamento di tutto il movimento a livello mondiale.

Caroline Seger lascia la nazionale svedese: addio dopo 18 anni
Caroline Seger si commuove (Ansato) – Sportitalia.it

Anche il pubblico di Malaga ha riconosciuto la grandezza di Caroline Seger, regalando alla centrocampista un lungo applauso. Riconoscimenti anche da tutte le calciatrici in campo, e dalle emozionantissime compagne di squadra. Unica nota stonata, la permanenza in panchina per tutti i 90 minuti. Seger è rimasta ai box, vedendo da bordo campo le sue compagne perdere per 5-3 ai danni della Spagna la gara valevole per l’ultima giornata della Uefa Women’s Nation League, con Peter Gerhardsson che ha preferito non farla entrare in campo.

La sua ultima presenza ufficiale risale dunque al 31 ottobre, proprio contro la nazionale italiana; partita finita con il risultato di 1-1. L’esordio era arrivato 18 anni prima, il 9 marzo del 2005 contro la Germania nella partita persa per 2-1 della Algarve Cup. Sempre nel 2005 era arrivato anche il primo gol della centrocampista in nazionale, contro la Norvegia, nella gara terminata 1-1 del 13 marzo.

La carriera di Caroline Seger e l’addio: “Un anno con molti infortuni”

Sono stati 32 i gol complessivi in nazionale per Caroline Seger. La numero 17 ha collezionato la bellezza di 240 presenze con la maglia della Svezia. Seger è anche la giocatrice europea con più presenze nei match internazionali. Prima di lei solo altre 8 colleghe, ma tutte nordamericane. Sono stati 14 i tornei più prestigiosi durante i quali Seger ha trainato la sua nazionale. Si tratta di 5 campionati europei dal 2005 al 2022, di 5 mondiali dal 2007 al 2023, e di 4 Olimpiadi dal 2008 al 2011.

Caroline Seger lascia la nazionale svedese: addio dopo 18 anni
Caroline Seger (Ansafoto) – Sportitalia.it

La calciatrice inoltre detiene una serie di record della nazionale svedese. E’ la giocatrice infatti con più presenze nei mondiali, arrivando a quota 20 durante il campionato svoltosi nel 2023, e con più presenze alle Olimpiadi, ancora con 20 presenze disputate. Un palmares, quello della classe ’85, arricchito da 3 medaglie di bronzo ai Mondiali, 2 argenti alle Olimpiadi.

Di recente Seger ha parlato della decisione di dire addio alla nazionale, spiegando che i vari infortuni non le hanno permesso di prepararsi al meglio durante questa stagione: “Un anno con molti infortuni minori. Mi sembrava il momento giusto”. La decisione è arrivata dopo un consulto con amici e parenti: “Enormemente orgogliosa di avere guidato la nazionale – ha detto – è stato fantastico e un onore”.