Coppa Italia, oggi e domani altri due ottavi di finale: Napoli-Frosinone e Inter-Bologna

Torna oggi per due serate la Coppa Italia. Oggi e domani infatti giocheranno le rispettive sfide Napoli e Inter per via dell’ormai travagliato spostamento della Supercoppa. I Campioni d’Italia e l’attuale capolista di Serie A se la vedranno con due sorprese di questa prima del campionato: Frosinone e Bologna. I ciociari sono la migliore delle neo promosse e con 19 punti in 16 giornate hanno certamente stupito il pubblico del campionato. I felsinei sono addirittura quarti e con 28 punti hanno fatto registrare il miglior avvio della loro storia.

QUESTA SERA, NAPOLI-FROSINONE

Reduce da due vittorie consecutive, una in Champions League e una in Serie A, rispettivamente contro Sporting Braga e Cagliari, il Napoli entra in corsa in Coppa Italia. La formazione di Walter Mazzarri deve provare ad andare avanti in Coppa Italia per provare a vincerla. Con il campionato ormai destinato ad altri lidi e la Champions League, obiettivo proibitivo, la competizione nazionale potrebbe essere l’unico trofeo che gli azzurri possono ancora portare a casa.
D’altronde per Mazzarri a Napoli, la Coppa Italia evoca dolci ricordi, visto che è l’unico trofeo vinto dal tecnico di San Vincenzo sulla panchina partenopea nel 2011/12.

Dall’altra parte il Frosinone di mister Di Francesco, che stanno facendo molto bene in Serie A. I frusinati hanno cominciato il loro cammino in Coppa già in estate, quando hanno vinto contro il Pisa. I gialloazzurri hanno poi sconfitto ai supplementari il Torino nei sedicesimi per giungere alla sfida del Maradona. Sfida difficile per la squadra laziale, che però ha abituato alle sorprese in questi primi mesi di ritorno in Serie A. 

DOMANI SERATA DI COPPA ITALIA A SAN SIRO

Alle 21 domani invece toccherà a Inter e Bologna. La capolista della Serie sfida una delle squadre più in forma del torneo. Il Bologna, attualmente quarto, nell’ultima visita a San Siro è stata una delle tre squadre che in questa stagione in Serie A non ha perso contro l’Inter. La squadra di Simone Inzaghi entra in competizione all’altezza degli ottavi di finale con l’obiettivo di vincere di difendere il titolo conquistato nelle ultime due stagioni. Per l’Inter, peraltro, l’eventuale vittoria di questa edizione della Coppa Italia significherebbe raggiungere quota 10 Coppe nazionali conquistate, seconda squadra ad arrivare a questo risultato dopo la Juventus.

Il Bologna invece è entrata in gioco in estate. Nel secondo turno, ha avuto la meglio del Cesena ad agosto. Mentre nei sedicesimi ha vinto contro l’Hellas Verona. La squadra di Thiago Motta è in continua e costante crescita. In campionato arriva da due vittorie fondamentali contro Salernitana e soprattutto Roma, che le hanno permesso di salire in solitaria al 4° posto. Un risultato temporaneo che i rossoblù hanno raggiunto per l’ultima volta nel 2002, prima dell’ultima giornata quando poi perse col Brescia, terminando addirittura 7^.