Sinner vola in classifica ATP, l’annuncio fa sognare i tifosi

L’attesa è spasmodica. I tifosi italiani non vedono l’ora di assistere a una nuova impresa di Sinner in occasione degli Australian Open

La nuova stagione del tennis mondiale sta per prendere il via e lo farà subito con un grande evento, gli Australian Open che si disputano sul cemento di Melbourne a metà gennaio. Il primo Slam del 2024 rappresenta già uno snodo di grande importanza.

Sinner può vincere subito
Jannik Sinner è pronto per gli Australian Open (LaPresse) – Sportitalia.it

Jannik Sinner, numero quattro del Ranking Atp e fresco vincitore della Coppa Davis insieme ai compagni della Nazionale italiana, si presenta come uno dei principali favoriti del torneo australiano. Un ruolo che il talento altoatesino si è guadagnato a suon di risultati di altissimo livello e che si spera non diventi per lui un peso insopportabile da gestire.

Dopo un periodo di riposo Sinner riprenderà la preparazione insieme ai suoi due coach, Simone Vagnozzi e Darren Cahill. L’obiettivo è arrivare a Melbourne al massimo della condizione fisica così da lanciare il guanto di sfida ai suoi principali avversari, Novak Djokovic e Carlos Alcaraz.

E proprio a proposito del trentaseienne fuoriclasse serbo e del ventenne spagnolo di Murcia, si ha finalmente la sensazione che Sinner sia in grado di giocarsela per lo meno alla pari con entrambi. Grazie a una crescita graduale e inarrestabile il campione di San Candido ha affinato le sue già impressionanti doti tecniche, migliorando di molto quelle atletiche.

Sinner, il futuro è da numero uno: le dichiarazioni fanno impazzire i tifosi

Adesso Sinner è in grado di sfidare i due primi giocatori del ranking mondiale consapevole di poter battere entrambi. Anche tra gli addetti ai lavori e tra gli ex campioni della racchetta è questa una convinzione sempre più diffusa.

Corretja vota Sinner
L’ex tennista spagnolo Alex Corretja lancia Sinner (LaPresse) – Sportitalia.it

Tra questi l’ex tennista spagnolo Alex Corretja, vincitore degli Atp Finals del 1998, secondo cui il futuro di Sinner è già tracciato: “Fino a qualche tempo fa tutti o quasi credevano che l’unico in grado di spodestare Djokovic dal trono di miglior giocatore al mondo fosse Alcaraz“, ha dichiarato Corretja in un’intervista rilasciata ad ‘Eurosport’.

Invece secondo l’ex campione il nostro Sinner si è aggiunto alla short list di coloro che a breve potranno prendere il posto del fuoriclasse serbo: “Jannik è fantastico, perché è riuscito a crescere e migliorare in breve tempo: adesso gioca di più all’attacco, scende più spesso a rete ed è pronto per vincere almeno un torneo del Gran Slam“.