Bonucci, voglia d’Italia: ecco lo spiraglio Genoa

Scocca la mezzanotte del nuovo anno e tra i buoni propositi per Leonardo Bonucci c’è sempre il rimpatrio.

Un punto fisso, un obiettivo che si sta rivelando più complicato del previsto. L’asse Roma-Berlino crolla ancora una volta. Dopo il flop estivo con il tentativo di approdo alla Lazio, anche la Roma chiude le porte.

L’ex Juventus si fa terra bruciata intorno ma l’avventura all’Union Berlino apparentemente sembrerebbe essere giunta ai titoli di coda.

L’insoddisfazione è palpabile, motivo per il quale la valigia è sempre pronta.

Adesso, si apre lo spiraglio Genoa. Il Grifone potrebbe correre al riparo per farsi trovare pronto nell’eventualità in cui le offerte per Dragusin si concretizzassero.

Nuovo anno, nuove riflessioni. L’imminente futuro incombe e il ticchettio dell’orologio fa riflettere Bonucci. La voglia ancora viva di campo che si scontra con un mercato fermo per il trentaseienne. Insomma, le prime pagine di questo 2024 attendono di essere riempite. Un bivio e una scelta da prendere: il ritorno in Italia o il chiodo pronto per accogliere gli scarpini in un futuro ad oggi non troppo lontano.