Fiorentina-Atalanta, primo round di Coppa: equilibrio all’orizzonte

Fiorentina e Atalanta scendono in campo questa sera per l’andata della semifinale di Coppa Italia. Vincenzo Italiano, guida della viola, in ottica formazione si affiderà al 4-2-3-1. In porta Terracciano, poi a guidare il reparto arretrato ci sono Milenkovic e Ranieri, sugli esterni Kayode e Biraghi in vantaggio nel ballottaggio con Dodò e Parisi. In mediana, in compagnia di Arthur, dovrebbe tornare Bonaventura. Nel reparto della fantasia alle spalle di Belotti, sono pronti ad agire Sottil, Beltran e Nico Gonzalez.

QUI ATALANTA. Gasperini sarà assente per squalifica. Nella sua conferenza stampa ha tratteggiato la parola ‘equilibrio’ come punto prominente dell’appuntamento odierno. Non ci sarà, come sappiamo, Scalvini in difesa. Il reparto arretrato sarà composto da Djimsiti, Hien e Kolasinac. Sugli esterni è recuperato Zappacosta, ma dovrebbe partire dalla panchina. A supporto di Scamacca e Lookman, ci sarà Koopmeiners.

Così Gasperini in conferenza ieri: “Mi aspetto una gara equilibrata, sono due squadre che si conoscono bene, hanno delle caratteristiche ben precise. Noi siamo in un buon momento, dovremo stare attenti perché la Fiorentina è una squadra di valore, dobbiamo avere la concentrazione giusta, sarà una semifinale di Coppa”.

Si ritrova in corsa per tutto ciò su cui potete competere.
“Siamo molto orgogliosi di questo periodo, ci sono tantissime gare, l’unica cosa che ci preoccupa e non incorrere in infortuni, il fatto di giocare partite di alto livello ci tiene l’attenzione molto alta, abbiamo la possibilità di rendere questa stagione molto molto positiva”.

Impostazioni privacy