Milan, ora Chukwueze può essere l’arma in più di Pioli

Da pacco del mercato estivo in casa Milan a possibile interessante jolly a sorpresa per il finale di stagione. Negli ultimi 50 giorni di un’annata che può ancora diventare tanto trionfale quanto assolutamente fallimentare, Stefano Pioli può contare anche sull’uomo che nessuno si aspettava.

Milan, Chuku sempre più centrale

Perché i passi in avanti di Samuel Chukwueze nelle ultime settimane sono lì, oggettivi, sotto gli occhi di tutti. Il gol al Verona, l’ottima prestazione a Firenze. E un atteggiamento diverso, che migliora partita dopo partita. Cos’è cambiato? A livello tattico assolutamente nulla. Anzi, forse ancora tanto cambierebbe se Chukwueze fosse messo più a suo agio dal gioco del suo compagno di binario, Calabria, che invece spesso ingolfa la zona centrale, quella su cui il nigeriano è abituato a convergere, segreto del suo successo nella Liga. E allora è evidente che lo step sia stato praticamente solo mentale. Ora Chukwu prova la giocata senza paura e la conseguenza è che spesso, così, gli riesce. Col posto Champions ormai blindato e il sogno Dublino da inseguire, gli spazi per lui tra i titolari si moltiplicano: già contro il Lecce infatti, Pioli intende gestire i titolari, con Christian Pulisic in prima fila, visto che Captain America è uno di quelli che ha giocato di più in stagione. E allora altre opportunità per Chukwueze arriveranno specie in Serie A, sperando però di incidere anche in Europa. Perché se il Milan può ancora sognare di trionfare a Dublino lo deve anche a lui, col gol a Newcastle che ha regalato il terzo posto nel girone di Champions, eliminando gli inglesi e rilanciando i rossoneri per la coppa che manca ancora in bacheca.

Impostazioni privacy