Fiorentina, Gatti spegne i sogni Champions viola

Si chiude definitivamente all’Allianz Stadium la corsa alla Champions League della Fiorentina con i viola ora a -12 dal 5^ posto della Roma che varrebbe attualmente la qualificazione alla nuova massima competizione europea. Viola che esce sconfitta 1-0 nel match contro la Juventus. Decide un gol di Gatti.

Fiorentina, viola ko anche con la Juve: è record negativo!

Allo Stadium la viola paga un pessimo approccio. 3 gol subiti in 21 minuti (due annullati) e la solita poca incisività sotto porta. Clamoroso il salvataggio di Nzola su Beltran. Una prestazione completamente da dimenticare quella della Fiorentina nei primi 45 minuti. I ragazzi di Italiano che hanno subito una Juventus arrembante che seppure senza tenere il palleggio ha saputo impensierire continuamente i gigliati troppo timidi. Una sconfitta che sancisce un record negativo per la Fiorentina, mai nella sua storia la viola infatti aveva perso tutte e 6 le gare stagionali contro Juventus, Milan e Inter, segnando tra l’altro una sola volta in questi 6 match. Un momento negativo quello in campionato che non si riassume soltanto nei big match, la Fiorentina infatti ha raccolto soltanto 10 punti in tutto il girone di ritorno. Rispetto ai ragazzi di Italiano hanno fatto peggio soltanto 4 squadre, Lecce, Frosinone, Sassuolo e Salernitana.

Ora testa alle Coppe

Una stagione che non dovrà finire allo Stadium quella della Fiorentina. I gigliati ripartiranno già giovedì, con la trasferta di Plzen in Conference League, una gara da non sottovalutare per non complicare la rincorsa alla finale di Atene. Una finale, che in casa viola ci si augura possa essere doppia, come nella scorsa stagione, in quest’ottica la doppia sfida contro i cechi e il ritorno di Bergamo del 24 aprile dopo l’1-0 dell’andata diventato i veri e propri appuntamenti di questo mese dove la Fiorentina affronterà anche Genoa, Salernitana e Sassuolo, ma con la testa che sarà inevitabilmente indirizzata alle Coppe. Match che andranno comunque affrontati al meglio, quelli in Serie A. Per provare a risalire in classifica. Con la Fiorentina che proverà a portare a casa un trofeo ma che non dovrà frenare ulteriormente in Serie A per provare a garantirsi un salvagente europeo attraverso il campionato.

 

Impostazioni privacy