Atalanta, intensità e dinamismo: ad Anfield per l’impresa

Atalanta a caccia dell’impresa. La truppa di Gasperini è pronta a giocarsi le proprie carte nell’andata dei quarti di finale di Europa League in programma questa sera ad Anfield. I nerazzurri, reduci dalla rimonta incassata in quel di Cagliari, che ha un po’ demoralizzato l’ambiente per come è arrivata, vogliono riscattarsi con istanza immediata. Quale occasione migliore, dunque, per tentare l’acuto nel tempio del calcio mondiale, come d’altronde ha evidenziato Gasperini ai canali ufficiali della Dea nel tardo pomeriggio di ieri: “Questo è uno dei templi del calcio mondiale, venire a giocare qui è sempre una grande emozione e questa volta lo sarà ancora di più, perché troveremo finalmente il pubblico. L’ultima volta che siamo venuti qui era un periodo nefasto, quello del COVID, domani sarà tutta un’altra cosa”.

Che partita sarà?
“Giochiamo contro una squadra molto forte, la più bella da vedere. Veniamo qui nel loro momento migliore, è cambiata moltissimo rispetto a quattro anni fa. Per noi sarà un’esperienza fantastica, utile per tutti i nostri giovani che non sono mai venuti qua”.

Insomma: aggressività e dinamismo i tratti identitari del confronto, che sarà doppio. Ma occorre prima pensare al presente.

Impostazioni privacy