Lecce-Empoli 1-0: Sansone fa esultare Gotti

Un gol nel finale di Nicola Sansone regala al Lecce e a Gotti tre punti fondamentali nella lotta salvezza. Dopo il successo allo scadere contro il Torino l’Empoli non riesce a dare continuità con una pesante sconfitta al Via del Mare.

Lecce-Empoli, le formazioni

LECCE (4-4-2): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Gallo; Almqvist, Blin, Ramadani, Dorgu; Oudin, Piccoli.

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile; Bereszysnki, Walukiewicz, Luperto; Gyasi, Marin, Bastoni S., Pezzella; Zurkowski, Cancellieri; Cerri.

La partita

Parte forte l’Empoli che trova subito il gol ma la rete di Cerri viene annullata. Cancellieri entra in area da sinistra e mette in mezzo per Cerri, che sbuca alle spalle di Baschirotto e segna a due passi dalla porta. L’arbitro va a rivedere l’azione al monitor e valuta che il portiere empolese abbia preso la palla fuori area. Si resta sullo 0-0 e punizione per il Lecce. Al 20′ il Lecce sfiora due volte il gol prima con Gendrey e poi con Dorgu. Al 37′ Falcone salva due volte i giallorossi. Dopo un corner il portiere leccese salva prima su Zurkowski e poi su Cerri e tiene lo 0-0. Nella ripresa il Lecce continua ad attaccare e sfiora il gol prima con Baschirotto, di testa, e poi con Oudin con una conclusione deviata in corner. Il finale da poi ragione agli uomini di Gotti. Al 91′ Pierotti recupera un pallone in area e scarica per Sansone che dalla breva distanza fa 1-0. Con i salentini che si portano così momentaneamente al 13^ posto in classifica.

 

 

Impostazioni privacy