Nadal, sfiorata la tragedia: il racconto del tennista maiorchino

Rafael Nadal, tragedia sfiorata: il tragico racconto da parte del tennista che ha sconvolto i tifosi e l’intero mondo dello sport

Quello che in molti si stanno chiedendo, in questi ultimi giorni, è se sarà presente al prossimo Roland Garros. Ovviamente, da come avete ben potuto intuire ci stiamo riferendo ad una delle leggende del tennis come Rafael Nadal. Inutile ribadire che, dall’inizio di questa stagione, ci siano stati degli ottimi miglioramenti che lo hanno visto protagonista di una crescita personale incoraggiante. Anche se, allo stesso tempo, bisogna ribadire che l’età si fa sentire ed il fisico non è assolutamente come quello di una volta, soprattutto per via dei tantissimi infortuni che ha avuto e che lo hanno pesantemente condizionato.

Il tragico racconto
Il tragico racconto di Nadal – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Nonostante i suoi 37 anni, però, Rafa decide comunque di scendere in campo e di dare del filo da torcere ai suoi avversari. Nel corso di una intervista che ha rilasciato ai microfoni dell’emittente televisiva “France Tv“, però, lo spagnolo ha lasciato tutti completamente sotto shock per via di un episodio legato al passato che avrebbe potuto cambiare la sua vita e persino la storia del tennis. Nadal infatti ha addirittura rischiato, in tenera età, di dover rinunciare allo sport che lo ha reso leggenda.

Rafael Nadal e quell’infortunio a 18 anni che lo costrinse quasi a ritirarsi

All’età di 18 anni Nadal ha rischiato seriamente di appendere la racchetta al chiodo. Tanto è vero che pensò seriamente di non avere mai più la possibilità di giocare a livello professionistico. Queste sono alcune delle sue parole a riguardo: “Da un lato sono stato sfortunato. Poi c’è stata la fortuna che è stata decisamente dalla mia parte. Ho avuto un grave infortunio al piede quando avevo 18 anni. La possibilità che non potessi giocare più a tennis erano molto alte, soprattutto a livello professionistico“.

Rafael Nadal e quell'infortunio a 18 anni che lo costrinse quasi a ritirarsi
Il tragico racconto di Nadal – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Poi ha continuato dicendo: “Un infortunio che ha davvero complicato la mia carriera a livello fisico. Anche se tutto questo mi ha aiutato molto ad apprezzare ciò che ho vissuto”. Con il supporto della sua famiglia e delle persone che gli vogliono bene è riuscito a superare questo durissimo momento che difficilmente potrà mai dimenticare. Non ne aveva mai parlato fino ad ora. Molto probabilmente per timidezza (come lui stesso ammette).

In conclusione rivela: “Sto sperimentando molte cose internamente. Ma sono consapevole di tutto quello che è successo durante la mia carriera. Sono molto grato a tutti coloro che mi hanno supportato. Anche perché senza di loro non sarei mai arrivato a questi livelli”.

Impostazioni privacy