Playoff Serie B, il Catanzaro rimonta la Cremonese ed è 2-2: verdetto rimandato al ritorno

Una bellissima gara, giocata al massimo delle proprie possibilità sia dal Catanzaro che dalla Cremonese, quella che stasera al Ceravolo ha visto la 4^ e la 5^ classificata del torneo di Serie B darsi battaglia. Alla fine è stato un 2-2 emozionante in cui entrambe le squadre hanno tentato fino all’ultimo di vincere la gara. Il verdetto su chi, da questa semifinale, accederà alla finale dei playoff di Serie B si conoscerà solamente nella gara di ritorno. Il pareggio rinvia ogni pronostico alla sfida dello Zini.

Il Catanzaro gioca, la Cremonese segna

Per quasi un’ora i calabresi di casa hanno gestito la gara, subendo però le iniziative dei grigiorossi di Giovanni Stroppa. La squadra lombarda è andata avanti subito, dopo nemmeno un quarto d’ora con l’ex Milan Tsadjout. Il Catanzaro di Vivarini ha continuato a giocare, a gestire il possesso, ma senza mai riuscire a farsi pericoloso verso la porta della Cremonese difesa da Saro.
In avvio di ripresa, il vantaggio della Cremonese viene raddoppiato perché la mossa di Stroppa, con Ciofani a sorpresa titolare al posto di Coda, paga. Il capitano della Cremo con una magnifica girata di testa sul primo palo trafigge Fulignati.

La reazione della squadra di casa

Il Catanzaro però non ci sta e reagisce subito. A trovare il gol che accorcia le distanze è Biasci che con un destro a giro stupendo, supera Saro. La mossa di Vivarini si chiama Brignola, che entra unito in gara con belle giocata nell’uno contro su Quagliata. Poi l’ex Sassuolo e Benevento trova anche il gol, grazie ad un assist su un pallone che, in gergo cestistico, Iemmello recupera dalla spazzatura. E arriva così la rimonta del Catanzaro.

Nel finale le tre più grande occasioni sono proprio dei calabresi. Due con Donnarumma che viene fermato da un miracolo di Saro; mentre, dopo è il palo a dire di no al bomber da 93 gol in Serie B. Appuntamento sabato per conoscere il nome della seconda finalista, venerdì si conoscerà il nome dell’altra.

Impostazioni privacy