Ultim’ora Sainz, futuro ribaltato: annuncio ufficiale

Arrivano delle novità importanti che riguardano il futuro di Carlos Sainz, a caccia da tempo di una nuova vettura per il post Ferrari: annuncio ufficiale 

Non è affatto un mistero che, al termine di questa stagione sportiva, Carlos Sainz e la Ferrari si saluteranno per sempre. Così come non lo è il fatto che lo spagnolo difficilmente abbia digerito il fatto che è stato “costretto” a lasciare il posto al futuro ferrarista Lewis Hamilton. L’inglese, nonostante sia ancora a tutti gli effetti un pilota della Mercedes, sta già pensando alla scuderia di Maranello. Al contempo Sainz dovrà cercare una nuova sistemazione.

Sainz non esclude un suo passaggio alla Mercedes
Carlos Sainz ancora indeciso sul suo futuro – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Le offerte, ovviamente, di certo non gli mancano. Il 2025, d’altro canto, è ancora lontano per pensare ad una nuova squadra. Sicuramente sarà uno degli “svincolati di lusso” nel mercato dei piloti. Nel frattempo, però, dal Regno Unito arrivano importanti voci che riguardano, appunto, il suo destino. Le stesse che escludevano un suo possibile passaggio e l’ipotesi Mercedes. In merito a questa possibilità “Smooth Operator” ha voluto esprimere il proprio pensiero sciogliendo tutte le riserve.

Sainz-Mercedes, cosa c’è di vero? Annuncio ufficiale

Parole che sono arrivate a margine del weekend del Gran Premio di Montecarlo. Le indiscrezioni, negli ultimi giorni, si sono intensificate sempre di più. Voci che, però, non ha voluto né smentire e, allo stesso tempo, confermare. Altro che porta chiusa in faccia alla Mercedes, lo “scambio a distanza” di piloti tra le due scuderie è ancora possibile.

Sainz non esclude un suo passaggio alla Mercedes
Carlos Sainz non esclude un passaggio alla Mercedes – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

La cosa certa è che vuole valutare tutte le ipotesi possibili che arriveranno sul tavolo. Difficile, quindi, parlare del suo futuro tutt’altro che scritto. Una decisione a cui deve pensare molto bene, anche perché, come confermato dallo stesso spagnolo, non ha alcuna intenzione di imporsi nessuna scadenza. Il suo pensiero, però, non può non cadere in un’altra scuderia. Sainz a Monte-Carlo ha detto “Non posso confermarlo“, in risposta a chi gli chiedeva se la Mercedes gli avesse ‘chiuso la porta’.

Tutto quindi ancora possibile, così come resta sullo sfondo anche la Red Bull per la quale “sperava” in una forte crisi matrimoniale tra la casa austriaca ed il tre volte campione del mondo Max Verstappen. Fino a questo momento, però, sono solamente voci di corridoio. Il belga-olandese continua a concentrarsi e ad accumulare vittorie.

Le ipotesi, come citato in precedenza, di certo non gli mancano: Mercedes, Sauber ed Aston Martin sono delle valide opportunità. Case automobilistiche che potrebbero accoglierlo decisamente a braccia aperte ed un ruolo da assoluto protagonista. Un futuro ancora tutto da scrivere. Nel frattempo Sainz continuerà a concentrarsi sulle prossime gare della Ferrari, e con la speranza di poter chiudere questa avventura nella migliore maniera possibile.

Impostazioni privacy