Lutto nel calcio italiano: tifosi in lacrime, addio straziante

Un altro lutto, l’ennesimo, sconvolge lo sport italiano: l’addio è drammatico. Arriva l’ultimo saluto 

Dopo una cavalcata lunga nove mesi la Serie A è terminata emettendo i suoi ultimi verdetti: niente Champions League per la Roma che, quindi, deve accontentarsi dell’Europa League. Un’insaziabile ‘Dea’ non ha lasciato scampo al Toro matandolo con un perentorio 3-0 mentre i giallorossi sono caduti sul campo dell’Empoli.

Finale thrilling in coda: con una rete dell’ex milanista M’Baye Niang all’ultimo minuto di recupero l’Empoli, come detto, ha mandato al tappeto la Roma condannando alla retrocessione il Frosinone, battuto per 1-0 tra le mura amiche dall’Udinese, a segno al 76′ con Keinan Davis.

Straziante lutto nel calcio italiano
Lutto nel calcio italiano: tifosi in lacrime (Ansa)-sportitalia.it

Gioie, sorrisi ma anche delusioni quindi in questo finale di stagione con umori opposti tra vincitori e vinti. Al contempo però si è consumata l’ennesima tragedia di questa prima metà di 2024. A versare lacrime sono infatti tutti i tifosi per l’ennesimo lutto che colpisce la grande famiglia dello sport italiano

Improvvisamente è infatti venuto a mancare lasciando un vuoto incolmabile Franco Sardo. Milanese di nascita, Sardo da ragazzino si trasferisce a Olbia, una delle perle della Sardegna, dove cresce e completa il percorso di studi conquistandosi un ruolo da protagonista sulla scena sportiva locale.

Olbia, è scomparso Franco Sardo

Franco Sardo, infatti, entra nelle giovanili dell’Olbia calcio dove fa tutta la trafila fino ad arrivare in prima squadra con la quale colleziona alcune presenze. Ma Franco era uno sportivo a tutto tondo: oltre al calcio, si cimenta anche nel calcetto e soprattutto nel tennis tanto da diventare membro del TC Terranova Olbia.

Olbia, morto Franco Sardo
Olbia in lutto, è scomparso Franco Sardo (Facebook)-sportitalia.it

E proprio la sua passione per la racchetta gli è stata fatale dal momento che l’improvviso malore che lo ha strappato ai suoi cari e ai suoi amici lo ha colto mentre era impegnato in un match di tennis. Sportivo per passione e geometra di professione, Franco Sardo era molto popolare a Olbia e benvoluto da tutti per il suo sorriso, la sua voglia di vivere e di divertirsi tanto da essere sempre pronto allo scherzo.

Scherzi e gioia di vivere che mancheranno a sua mamma, a sua sorella Paola, a sua moglie, ai suoi tanti amici e a tutti quelli che lo hanno conosciuto e apprezzato che hanno inondato i social network di toccanti messaggi di cordoglio al quale si uniscono tutti gli sportivi.

Tra questo il Tennis Club Terranova che sui social lo saluta così: “Ciao Franco, purtroppo te ne sei andato troppo presto e inaspettatamente. Eri sempre presentissimo al nostro circolo e in campo ti sei sempre fatto valere con grinta e determinazione. Vogliamo ricordarti col tuo bel sorriso. Non ti dimenticheremo mai e sarai sempre nel nostro cuore”.

Impostazioni privacy