La Ducati ha deciso: ecco il partner di Bagnaia

La stampa spagnola è sicura: la Ducati avrebbe già deciso il centauro che condividerà il team ufficiale con Bagnaia

Non abbiamo mai detto che annunceremo il nuovo pilota al Mugello. Quello che abbiamo sempre detto è che, a partire dalla gara toscana, inizieremo a capire quale sarà la decisione“. Parole di Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Corse che così si è esposto sulla vicenda che tiene banco in MotoGP.

Ducati scelta secondo pilota 2025
Ducati vicina a sciogliere il dilemma del nuovo pilota (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

Una corsa che, tanto per far venire ancor più dubbi nella dirigenza di Borgo Panigale, ha visto un Enea Bastianini – sì, proprio lui, quello che per tutti è tagliato fuori dalla corsa al posto in Factory per il 2025 – in grande spolvero. Forse punto nell’orgoglio, il centauro riminese ha sfoderato una prestazione coi fiocchi nel GP del Mugello, superando in sequenza, negli ultimi giri, sia Marc Marquez che soprattutto Jorge Martìn, leader del mondiale, che si è dovuto accontentare della terza piazza finale.

Al di là dell’exploit di colui che, appena due anni fa, ha superato lo stesso Martìn nelle gerarchie e nelle scelte di Ducati per la composizione del team ufficiale, la lotta sembra ancora essere un affare esclusivo tra lo stesso Martin e Marquez che  continuano a lottare silenziosamente l’ambìto posto di compagno di Pecco Bagnaia.

Ducati, ecco chi potrebbe affiancare Bagnaia

Secondo qualcuno, tuttavia, la decisione, sebbene lungi dall’essere annunciata ufficialmente, sarebbe stata già presa. Forte del secondo posto, ottenuto proprio alle spalle di Bagnaia, nella Sprint Race del sabato al Mugello, e protagonista di un’ottima gara domenicale chiusa al quarto posto dopo aver insidiato da vicino i primissimi della corsa, Marquez avrebbe messo un’altra seria ipoteca sulla sua candidatura come pilota ufficiale Ducati per il prossimo anno.

Ducati ingaggio Marquez secondo pilota 2025
Marc Marquez avrebbe convinto i dirigenti Ducati: potrebbe essere lui ad affiancare Bagnaia (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

Bisogna sempre considerare – e questo gli addetti ai lavori lo sanno bene – che l’otto volte campione iridato guida una moto oggettivamente inferiore a quella dei suoi rivali. Non solo rispetto alla Desmosedici 2024 di Bagnaia e di Bastianini, ma anche rispetto alla Ducati di Martìn.

Secondo il portale spagnolo ‘Elnacional.cat’, in Ducati si sarebbero convinti che ingaggiare Marquez potrebbe consolidare il dominio della casa italiana nel mondo della MotoGP. Anche per questioni di marketing e di ritorno d’immagine, sostiene la stampa iberica.

Le indiscrezioni restano molteplici e talvolta contraddittorie, ma il ‘Cabroncito’ sembra davvero vicino a coronare il suo sogno di giocarsi il mondiale in sella ad una moto di ultima evoluzione. E che moto, trattandosi di una Ducati ufficiale…

Impostazioni privacy