Nazionale, dinamismo e qualità: la traccia di Spalletti

Identità e spirito di gruppo: la spinta della nazionale è ampiamente tracciata. Acerbi non ce l’ha fatta e allora il ct Luciano Spalletti ha messo, nel tardo pomeriggio di giovedì, Gatti in preallarme, La probabile formazione del collettivo azzurro vede Donnarumma tra i pali; difesa a tre con Buongiorno a guidare centralmente il reparto, coadiuvato da Darmian e Bastoni.

Nel centrocampo a quattro gli esterni saranno certamente Di Lorenzo e Dimarco; in mezzo al campo Barella e Jorginho, unendo fosforo e dinamismo. L’estro di Pellegrini, le accelerazioni di Chiesa alle spalle di Scamacca, apparso davvero in forma nelle ultime uscite dell’Atalanta tra campionato ed Europa League.

E domani contro la Turchia c’è la voglia di dare una prima, importante, dimostrazione di forza a tutte le concorrenti in vista dell’Europeo sempre più vicino.

Impostazioni privacy