Sainz perde un’altra Formula 1: tradimento e firma vicina

Carlos Sainz rischia di perdere un’altra chance in Formula 1: i tifosi rimangono spiazzati 

Il suo obiettivo è quello di concludere questa stagione nella migliore maniera possibile. A prescindere dal risultato che otterrà, però, il suo futuro è già parzialmente scritto. Carlos Sainz lascerà il team della Ferrari al termine di questa stagione. Lascerà il posto ad una delle icone della Formula 1 come Lewis Hamilton che già parla da ferrarista.

Bufera su Sainz: rischio altissimo
Tradimento per Carlos Sainz, firma imminente – Sportitalia.it

Un addio, quello tra lo spagnolo e la scuderia di Maranello, che ha scaturito non poche polemiche. Gli interessamenti nei suoi confronti di certo non mancano. Moltissime scuderie sono pronte a darsi battaglia per ingaggiare il nativo di Madrid. Allo stesso tempo, però, nella corsa per ottenere le sue prestazioni sportive c’è un team che rischia di defilarsi sempre di più.

Si tratta dell’Audi che, in un primo momento, gli ha fatto la corte. Adesso, però, sembra aver cambiato completamente idea e soprattutto obiettivo. I tedeschi, infatti, sono intenzionati a chiudere (quanto prima) la trattativa con Sergio ‘Checo’ Perez, anche lui in uscita dalla Red Bull. Una operazione che potrebbe andare in porto per il 2026 come evidenziato da ‘Elgoldigital.com’.

Che beffa per Sainz, Audi pronta a chiudere per Perez

Una vera e propria beffa quella che potrebbe ricevere Carlos Sainz. L’Audi è pronta a fare il suo esordio in Formula 1 a partire dal 2026 e sta già iniziando a programmare le basi del suo futuro. Un futuro che, però, rischia di non vedere come protagonista il pilota spagnolo. Secondo quanto riportato da più fonti pare che i vertici della scuderia tedesca siano intenzionati ad ingaggiare più il messicano che lo stesso Sainz.

Audi tradisce Sainz e negozia con Perez
Beffa Sainz, niente Audi che punta Perez – Sportitalia.it (Foto LaPresse)

Una notizia che ha inevitabilmente fatto rumore per tanti motivi: in primis è che Perez avrebbe trovato un accordo, con la stessa Red Bull, per un’altra stagione. Il team austriaco, inoltre, ha fatto chiaramente capire che in caso di futura partenza di Perez non vorrà sostituirlo con il pilota della Ferrari. L’unica ipotesi valida, fino a questo momento, per il suo futuro rimane la Mercedes. Quest’ultima, però, sta valutando anche altri profili.

Altrimenti rimane valida anche l’opzione che lo porterebbe alla Williams. Una strada decisamente molto più fattibile per lo spagnolo che avrebbe una maggiore flessibilità verso la fine del 2025. Soprattutto se dovessero presentarsi delle nuove opportunità nel mercato dei piloti. Nel frattempo Sainz si concentra in vista del prossimo Gran Premio del Canada, quello che svolgerà a Montreal.

Impostazioni privacy