Venezuela, la Vinotinto vuole tornare a brillare

Un’ultima edizione da riscattare. Un quarto posto, quello del 2011 da provare a migliorare. Il Venezuela si presenta alla Copa America 2024 con grande voglia di riscatto.

Venezuela, sogno Copa America

I ragazzi di Fernando Batista sognano una cavalcata trionfale, simile a quella che si fermò contro il Paraguay solo ai tiri di rigore nel 2011. Il centravanti come allora sarà Salomon Rondon. Un passato in Premier League ma anche al River Plate e un’ultima stagione vissuta al Pachuca in Messico, 19 gol in 28 partite. Ma soprattutto 41 in 104 partite miglior marcatore assoluto della nazionale Venezuelana. Un centravanti quindi da numeri importanti. Recordman di presenze è invece Tomas Rincon, 132 per lui. Un grande passato in Italia con le maglie di Genoa, Juventus, Torino e Sampdoria e un presente in Brasile al Santos. Rondon e Rincon che rappresenteranno le due colonne di una Nazionale giovane ma ambiziosa che si appresta ad affrontare questa competizione con voglia di sorprendere. Un girone senza vere e proprie big ma con avversari da non sottovalutare come Ecuador, Giamaica e Messico con quest’ultimi vincitori dell’ultima Gold Cup che partono come favoriti del raggruppamento. Un raggruppamento che vedrà la Vinotinto affacciarsi come Underdog ma con la voglia di imporsi. Per una Copa America 2024 in partenza dal 20 giugno pronta a regalare sorprese con il Venezuela che sogna di essere una di queste…

Impostazioni privacy