ESCLUSIVA SI Euro 2024, Gir. A. La Scozia presentata da Bill McMurdo

Euro 2024, Girone A – Germania, Svizzera, Ungheria, Scozia. Altra tappa qui su Sportitalia alla scoperta delle squadre che comporranno il tabellone di Euro 2024: parliamo della Scozia con Bill McMurdo, iconico agente che in passato ha rappresentato fra gli altri George Best e che oggi segue Lewis Ferguson (Bologna).

Lo premettiamo: Steve Clarke non avrà compito facile, ma ci sono dei motivi per pensare che la sua Scozia possa fare qualcosa che entrerebbe per sempre nella storia. Non è mai riuscito a questa Nazionale di raggiungere la fase ad eliminazione diretta superando il primo turno. Sulla carta però, nel girone se la può senz’altro giocare soprattutto con l’Ungheria di Marco Rossi, ma non parte spacciata nemmeno per il secondo posto.

Il tecnico intanto ha portato la squadra a centrare già un obiettivo importante: l’ha presa in mano nel 2019 e l’ha portata a partecipare a due edizioni consecutive della massima manifestazione continentale, cosa riuscita solamente in un altro caso (nelle edizioni 1992 e 1996). Ed in patria sono certi che se dovesse andare oltre al girone, diverrebbe il miglior allenatore di sempre della Tartan Army.

“Abbiamo fatto bene nel percorso di qualificazione per la Germania” – afferma Bill McMurdo – “e probabilmente siamo di fronte alla squadra più forte che abbiamo da tanti anni”. Iconico agente di mercato scozzese, McMurdo ha rappresentato fra i tanti giocatori seguiti in carriera una leggenda di un altro Paese anglosassone come George Best ed oggi segue fra gli altri Lewis Ferguson, uomo simbolo del Bologna, che ora è fermo per un grave infortunio e dovrà seguire il grande appuntamento dalla TV. In esclusiva per SPORTITALIA, il procuratore al riguardo ha assicurato: “Lewis è molto ottimista riguardo alle possibilità della Scozia. Sa che ha una squadra forte con molta esperienza europea. Ed è convinto che non deluderà i propri tifosi. È in gioco l’orgoglio”.

La Scozia ha mancato la qualificazione alla Coppa del Mondo in Qatar, ma poi è saputa ripartire qualificandosi per Euro 2024 ad ottobre, dopo aver vinto cinque delle prime sei gare, inclusa una vittoria casalinga per 2-0 sulla Spagna. Le stelle della squadra, oltre a capitan Robertson a sinistra, sono Scott McTominay, centrocampista del Manchester United che ha realizzato 7 reti in 8 partite di qualificazione, John McGinn che è uno degli uomini chiave di questo mandato, senza dimenticarci dell’ex Chelsea Billy Gilmour, rivitalizzato da De Zerbi al Brighton, che di lui disse: “Billy è un giocatore unico: abbiamo un solo playmaker nella nostra squadra ed è Billy Gilmour”.

Due nomi in attacco: Lawrence Shankland e Che Adams, con il primo che ha fatto 30 reti in Patria quest’anno all’Hearts. Forma ed entusiasmo insomma, per permettere a Clarke di andare oltre ai limiti difensivi. McMurdo si dice entusiasta del ct: “L’allenatore Steve Clarke ha fatto in tutti questi anni un lavoro davvero straordinario” – ha detto – “e merita ogni successo che sta ottenendo e che otterrà. La Scozia” – ha concluso – “sono certo che sarà una squadra difficile ed ostica da battere per qualunque squadra all’Europeo in Germania, come ha dimostrato nelle qualificazioni”.

Girone A, le altre squadre:

Scopri qui l’Ungheria, presentata dal CT Marco Rossi.

Scopri qui la Svizzera, presentata dall’ex vice-ct Antonio Manicone.

Scopri qui la Germania, presentata da Laurent Burkart.

Impostazioni privacy