“Sono molto orgoglioso e molto arrabbiato”: indizio LeBron James sul suo futuro

La leggenda della NBA LeBron James ha parlato del passato e del presente, lasciando però indizi su ciò che potrebbe accadere nel prossimo futuro

LeBron James è uno dei più grandi giocatori della storia del basket e in generale di tutta la NBA. Il miglior marcatore di sempre, in grado di vivere un dualismo a distanza con Michael Jordan che proseguirà anche dopo il ritiro.

LeBron James cambia tutto: annuncio sul futuro
bomba sul futuro LeBron James (Lapresse) Sportitalia.it

Nel bagaglio personale non mancano poi record personali e di squadra con LeBron che ha vinto ovunque, a partire dai suoi Cleveland Cavaliers fino ai Miami Heat e ai Los Angeles Lakers, storico club dove lui è arrivato nella fase finale della sua carriera. Tante vittorie, ma sicuramente la più importante per il ragazzo di Akron è quella raggiunta con la sua Cleveland, la squadra dove è cresciuto cestisticamente in NBA e dove ha portato a vincere un titolo storico.

Sotto di 3 a 1 nella serie 2016 i Cavs erano per tutti spacciati contro Golden State, ma la squadra di Lebron stupì tutti. Una truppa partita sfavorita nella quale però c’erano LeBron James e Kyrie Irving contornati da ‘semplici mestieranti’. Anche per questo quella vittoria è storica e ha portato le due stelle a restare nella storia. I due hanno avuto qualche problema in passato, ma ora – con la maturità dell’età per entrambi – sono grandi amici.

A margine delle Finals NBA tra i Boston Celtics e i Dallas Mavericks di Doncic e Irving, LeBron è tornato a parlare chiarendo anche il rapporto con l’ex compagno di squadra.

NBA, LeBron James e le parole su Kyrie Irving

LeBron James ed Irving hanno giocato insieme dal 2014 al 2017, hanno raggiunto tre volte su tre le Finals ed hanno conquistato uno storico anello. Nel 2017 Irving andò a Boston con l’obiettivo di mostrare a tutti il suo valore da stella singola ma l’esperienza non andò benissimo. Ora anni dopo, stavolta a Dallas, il cestista è pronto a prendersi tutte le sue rivincite.

LeBron e il ricordo su Irving
LeBron-Irving, indizio di mercato (Lapresse) Sportitalia.it

Intervenuto nel corso del podcast con l’amico J.J Redick, LeBron ha parlato cosi riguardo al rapporto con Irving: “Sono molto felice di vedere ancora la sua crescita. Ma allo stesso tempo sono dispiaciuto per il fatto che io non stia più giocando con lui”. 

LeBron ha sottolineato che ricorda ancora con grande affetto l’esperienza con Irving a Cleveland e ha proseguito affermando di ritenere Irving uno dei giocatori con il maggior talento che ricordi in NBA. La scorsa estate i Lakers furono molto vicini al giocatore che alla fine si trasferi’ a Dallas. Una scelta mai digerita da James che ora potrebbe portare a una clamorosa svolta di mercato.

LeBron da free-agent, in estate potrebbe trasferirsi in qualche team cosi come potrebbe restare ai Lakers, insomma il suo futuro è in bilico e negli States qualcuno ha parlato del fatto che il Re possa chiudere proprio in squadra con Irving a Dallas. Difficile ma non impossibile e i tifosi sognano di vedere la straordinaria coppia ancora una volta insieme.

Impostazioni privacy