Alonso e Hamilton insieme: colpo di scena in Formula 1

Alonso ed Hamilton, ex compagni di Scuderia i tempi della McLaren, potrebbero avere in comune il medesimo destino

Loro due forse non sono mai andati d’accordo ma avendo la tempra del campione sono accomunati dal medesimo grande destino: sia Lewis Hamilton che Fernando Alonso, nonostante l’età più che avanzata per uno sport straordinario del calibro della Formula Uno, continuano a lottare come leoni e a mettersi a disposizione anche per i piloti della nuova generazione.

Alonso e Hamilton destino comune: decisione shock
Hamilton e Alonso: il destino li accomuna – Sportitalia.it

Non potrebbe essere altrimenti, essendo stati anche loro giovani rampanti che hanno segnato la storia di questo sport: Hamilton ha vinto un Mondiale ad appena 23 anni, nel 2008, mentre Alonso è riuscito a interrompere il dominio di Schumacher sul sedile della Renault sia nel 2005 che nel 2006.

Insomma, parliamo di due pezzi da novanta che ad oggi avrebbero in comune una cosa in particolare: l’essere sempre vicini all’addio al mondo del Motorsport.

Alonso e Hamilton: possibile ritiro dalle scene nel 2026?

I due piloti, entrambi sicuri di correre per altre due stagioni, potrebbero però prendere la loro difficile decisione nel 2026, vale a dire quando la Formula Uno cambierà definitivamente volto tramite l’approvazione del nuovo regolamento che, come ben si sa, è destinato a rimescolare le carte in tavola. E di questa rivoluzione i due grandi campioni del mondo potrebbero non farne parte stando a quanto rimbalzano dalla Spagna. O almeno queste paiono le loro intenzioni.

Ritiro Alonso e Hamilton sempre più concreto
Hamilton e Alonso: ritiro nel 2026 sempre più probabile (LaPresse) – Sportitalia.it

Fernando Alonso ha ufficializzato il suo rinnovo in Aston Martin per altre due stagioni, dando in questo modo fiducia al team guidato da Lawrence Stroll che continua a scommettere su un pilota del suo calibro. Lewis Hamilton, invece, si accaserà in Ferrari e tenterà lì di chiudere in bellezza la sua straordinaria carriera: ossia battendo il record di Michael Schumacher che è fermo a sette titoli mondiali.

Se il futuro del corridore britannico è stato deciso cinque mesi fa e in un modo a dir poco spettacolare, quello di Alonso è stato un’incognita fino a quando ha deciso di rinnovare il suo contratto in scadenza con Aston Martin, Scuderia che in questa stagione sta trovando mille difficoltà anche a causa di una monoposto non all’altezza. Prima di tale decisione, sia Red Bull che Mercedes avevano pensato di offrire un contratto al due volte campione del mondo. Tuttavia, il pilota asturiano ha deciso di firmare di nuovo per la Scuderia di Silverstone lanciando un grande segnale di continuità.

La scadenza, soprattutto dello spagnolo, sembra però essere il 2026, data in cui secondo quanto evidenziato da ‘ElNacional.cat’ potrebbe anche ritirarsi. Una scelta, che in base anche ai cambi di regolamento e a come andrà la prossima stagione, potrebbe seguire persino Hamilton, in un contesto di totale incertezza nel quale anche Verstappen rischia un anno sabbatico.

Impostazioni privacy