Fiorentina, parte il nuovo ciclo Palladino: le prime mosse

Dopo l’annuncio di Raffaele Palladino come nuovo allenatore e il rinnovo di Martinez Quarta e Kouame in casa Fiorentina si comincia a lavorare per progettare la squadra del futuro.

Fiorentina, le prossime mosse di mercato

Il primo obiettivo dovrà essere un centravanti. Pradé lo ha ammesso nella conferenza di chiusura della stagione, il suo più grande errore è stato quello di non essere mai riuscito a rimpiazzare Vlahovic con Cabral, Piatek, Jovic, Nzola, Beltran e Belotti che per motivi diversi non sono stati in grado di non far sentire la mancanza del centravanti serbo. Non solo l’attacco. La Fiorentina vuole rinforzare anche la mediana. Il primo nome è quello di Warren Bondo, centrocampista del Monza, classe 2003′, si è imposto nell’ultima stagione sotto la guida proprio di Palladino, collezionando 25 presenze e 1 gol contro il Milan. Un profilo quello del centrocampista che si potrebbe integrare bene in un reparto nel quale si dovrà definire il futuro anche di Bonaventura, Castrovilli e Duncan con i tre giocatori in scadenza a fine mese che nelle prossime settimane incontreranno la società per trattare l’eventuale rinnovo…

Impostazioni privacy