Internazionali Tennis 2021, la promessa di Sinner: “Se vinco lo faccio”

Internazionali Tennis 2021, Jannik Sinner è uno dei più attesi a Roma e non si tira indietro. Anzi, fa una promessa importante a tutti i tifosi

Jannik Sinner
(Getty Images)

Sarà uno dei primi a rompere il ghiaccio tra gli italiani ed è un bene perché Jannik Sinner non vedere l’ora di scendere in campo agli Internazionali di Roma. Terzo match sul Centrale, contro il mancino francese Humbert che l’ha già battuto ad inizio carriera anche se entrambi erano diversi.

Il campione altoatesino ha chiarissimo in testa quello che vuole da questo torneo e più in generale dalla stagione. Al secondo turno potrebbe toccargli subito Rafa Nadal (uscito ai Quarti a Madrid). Lui saggiamente mette le mani avanti in conferenza stampa, dicendo che deve prendere una partita alla volta. Ma poi intervistato da ‘Il Messaggero’ si sbilancia: “Se vinco a Roma, faccio festa al Colosseo”.

Gli Internazionali in realtà sono solo una tappa nella sua crescita che passerà tra poco dal Roland Garros anche  se l’obiettivo è un altro. Continuare a maturare esperienza e crescere imparando dalle vittorie e soprattutto dalle sconfitte. A ‘La Gazzetta dello Sport’ un paio di giorni fa l’ha detto chiaramente: “Studio per diventare un giorno numero 1. È un percorso che richiede quattro o cinque anni, ogni passo non meditato rischia di riportarti indietro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jannik Sinner (@janniksin)

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Che peccato Berrettini: Zverev più concreto, persa la finale a Madrid

Internazionali Tennis 2021, sei italiani in campo nella prima giornata del torneo

Non solo Jannik Sinner nella prima giornata degli Internazionali d’Italia 2021 al Foro Italico. Il programma delle partite inizierà alle 10, un’ora prima del solito per rispetto del coprifuoco (de quindi del pubblico) che scatta alle 22. Sempre sul centrale impegnata anche Camila Giorgi che scenderà in campo dopo le 18 contro Sara Sorribes Tormo

Invece sul Grandstand, saranno tre gli azzurri in campo: Stefano Travaglia subito contro Benoit Paire, genio e sregolatezza. Poi Fabio Fognini in un debutto complicato contro Kei Nishikori e Lorenzo Musetti, infine, chiuderà il programma contro Hubert Hurkacz (vincitore dell’ATP 1000 di Miami in finale con  Sinner). In campo anche Gianluca Mager, contro Alex De Minaur nel quarto match sul ‘Pietrangeli’.

Novak Djokovic
Novak Djokovic (Getty Images)

Più in generale, guardando il tabellone, Novak Djokovic avrà dalla sua parte Dominic Thiem, Stefanos Tsitsipas, Andrey Rublev e Matteo Berrettini. In quella bassa invece
Nella parte bassa, invece, Rafael Nadal oltre a Sinner avrà Daniil Medvedev, Diego Schwartzman e Alexander Zverev.

Impostazioni privacy