Milan, Ibrahimovic è convinto: pronta una richiesta per Pioli

294

Ibrahimovic è intervenuto a un evento promozionale a Milano. Tanti i temi di cui ha parlato lo svedese che ha anticipato una richiesta che farà a Pioli e alla squadra

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Un gol alla Lazio al debutto in campionato poi uno stop imprevisto per Zlatan Ibrahimovic costretto a saltare l’esordio del Milan in Champions League a Liverpool a causa di un’infiammazione al tendine d’Achille.

Un infortunio non grave che, tuttavia, ne mette in dubbio la presenza per il big match di domenica prossima allo Stadium contro la Juventus, una sfida importante per entrambe le squadre con i bianconeri che, in caso di nuova sconfitta, rischiano addirittura di ritrovarsi a -11 dai rivali.

I dubbi sul ritorno in campo contro la Juventus sono stati confermati dallo stesso Ibrahimovic nel corso di un evento promozionale di “Mind The Gum”, l’integratore  chewing gum di cui lo svedese è testimonial: ” Vediamo giorno per giorno. Ascolto il mio fisico e non voglio rischiare e saltare tante partite come l’anno scorso – ha dichiarato Ibra – Il mio problema è che lavoro troppo, mi piace soffrire. La testa c’è ma il fisico non mi segue sempre.”

LEGGI ANCHEDiritti Tv Serie A, la richiesta di Agcom a Dazn 

Ibrahimovic pronto a una richiesta per i compagni

Inevitabile un accenno di Ibrahimovic al match di Champions a Liverpool perso 3-2 dai rossoneri rimasti in partita fino al termine nonostante l’indubbia superiorità degli avversari: “Per molti era la prima volta in Champions – prosegue Ibra – ora hanno capito di cosa si tratta e cosa serve per giocarci. La Champions ti dà un’altra energia, altra adrenalina e questo è il motivo per fare ancora di più. Io aspetto di giocarla a San Siro con lo stadio pieno.”

(Getty Images)

A proposito di compagni di squadra, Ibrahimovic ha pronta una richiesta per loro e per Pioli. Dopo l’errore dal dischetto di Kessie contro la Lazio, Zlatan è pronto per sostituirlo dagli undici metri. “Chiederò di battere i rigori” questa la volontà di Ibra. Vedremo se sarà accontentato. La scorsa stagione, con i penalty, lo svedese è stato tutt’altro che infallibile.