Calciomercato Inter, ancora guai per Suning: altri big in vendita?

816

Calciomercato Inter, ancora guai per Suning: altri big in vendita?. Le cessioni di Hakimi e Lukaku non sono bastate a mettere i conti in sicurezza

Inter Steven Zhang
Steven Zhang, presidente dell’Inter e rappresentante del gruppo Suning (Getty Images)

L’Inter è tornata in testa alla classifica. Grazie alla sconfitta della Roma a Verona e al pareggio del Milan nel big match dell’Allianz Stadium contro la Juventus, i campioni d’Italia si sono riportati in vetta con 10 punti in coabitazione proprio con i cugini rossoneri. Il tennistico 6-1 rifilato sabato pomeriggio al Bologna ha riportato entusiasmo e serenità in tutto l’ambiente dopo la delusione del ko in Champions League contro il Real Madrid. Simone Inzaghi si è detto soddisfatto sia del risultato che della qualità del gioco espresso da Lautaro e compagni soprattutto in vista della difficile trasferta del Franchi contro la Fiorentina.

LEGGI ANCHE>>>Inter-Bologna 6-1, Highlights, Voti e Tabellino: Dzeko e Dumfries da urlo

LEGGI ANCHE>>>Inter, Simone Inzaghi nei guai: un big starà fuori un mese

Ma se in campo tuttoprocede per il meglio, è  fuori dal rettangolo verde che nubi particolarmente minacciose si stanno addensando all’orizzonte. Le cessioni di Hakimi e Lukaku hanno rimpinguato a dovere le casse della società, ma i loro effetti benefici si faranno sentire solo a partire dalla prossima stagione. Il bilancio dell’anno in corso, che si chiuderà a dicembre, farà registrare un passivo record, simile a quello della Juventus. La situazione debitoria dell’Inter infatti è ancora critica: vengono ‘bruciati’ 12 milioni di cassa ogni mese, più gli oltre 40 milioni da corrispondere ai creditori ogni anno. Il prestito ricevuto dal fondo americano Oaktree ha dato respiro al club, ma non è sufficiente a garantire la necessaria continuità aziendale.

LEGGI ANCHE>>>Inter, clamoroso dietrofront: la decisione di Steven Zhang spiazza tutti

Inter Suning
Javier Zanetti accando al presidente del gruppo cinese Suning Zhang Jindong e al presidente del club Steven Zhang (Getty Images)

Calciomercato Inter, Steven Zhang ha poche alternative: un socio oppure la vendita del club

Per tutte queste ragioni il presidente dell’Inter Steven Zhang, proprietario del gruppo Suning, non ha molte alternative per far sì che i nerazzurri restino ai vertici: continuare a cedere giocatori nel prossimo mercato estivo, trovare un socio che lo aiuti a rimettere i conti a posto oppure cedere la società ad altri soggetti. La prima opzione resta, purtroppo per i tifosi, la più probabile. Al netto di sorprese clamorose da qui a giugno, la dirigenza dell’Inter sarà dunque chiamata a realizzare altre dolorose operazioni in uscita. Skriniar, Barella e Lautaro Martinez rischiano di essere ceduti per fare cassa.