Stadi Serie A, annuncio clamoroso: tra una settimana cambia tutto

260

Gli stadi di serie A sono tornati a ricevere il pubblico sugli spalti, ma tra qualche giorno potrebbero essere rivisti i parametri

Stadio Olimpico
Getty Images

Il campionato italiano è ricominciato da un mese e finalmente, grazie anche ai vaccini e al green pass, tantissimi tifosi hanno ricominciato a riempire gli impianti e a sostenere la loro squadra del cuore da vicino.

Anche molti giocatori in campo hanno sottolineato quanto gli mancasse questa atmosfera: c’è chi, essendo arrivato soltanto da pochi mesi in Italia, è rimasto impressionato dalla passione e dal tifo sfrenato finora mai visto.

Al momento la capienza degli stadi è limitata al 50%, con disposizione a scacchiera, mascherina e distanziamento. Ma grazie al miglioramento della situazione sanitaria nel nostro Paese a breve questi parametri saranno rivisti.

LEGGI ANCHE: Serie A, un altro club diventa ‘americano: è fatta la cessione a un fondo Usa

Stadi Serie A, a breve aumento della capienza: 100% entro fine anno?

Tifosi Juve
Getty Images

L’annuncio è arrivato direttamente da Andrea Costa, sottosegretario del Ministero della Salute, che è intervenuto questa mattina sulle frequenze di Radio Kiss Kiss per affrontare il tema della capienza degli stadi di Serie A.

Costa ha spiegato che la prossima settimana ci sarà una riunione decisiva: “Il Governo s’è preso un impegno ben preciso, il 30 settembre faremo una verifica per capire la possibilità dell’aumento delle capienze. Il quadro è positivo e dobbiamo essere contenti. Dobbiamo procedere con prudenza e non paura, a fine mese rivedremo le capienze degli stadi”.

Il sottosegretario è poi entrato più nel dettaglio, parlando di un imminente aumento della capienza: “Prevedo sin da subito di poter arrivare al 75 o 80% della capienza negli stadi. Dobbiamo convivere con questo virus. Prima o poi arriveremo al 100% delle capienze negli stadi. Se il trend resterà questo è giusto pensare che nell’arco di un mese e mezzo si può completare il ritorno dei tifosi al 100% negli stadi entro fine anno“.

LEGGI ANCHE: Serie A, stadio gratis per chi si vaccina: l’iniziativa dei club

Notizia che farà felici i tifosi ma anche le proprietà dei club italiani che da fine anno in poi potranno di nuovo contare sul massimo degli introiti dalla biglietteria e chissà, studiare anche dei mini abbonamenti per il girone di ritorno.