Verona-Spezia 4-0, Voti e Tabellino: la caduta degli Aquilotti

78

Partita dominata dal Verona che con tre gol nel primo tempo finisce per controllare tutto il resto della partita grazie anche alle parate di Montipò, decisivo su tutte le occasioni dello Spezia

Verona Spezia
Giovanni Simeone, autore del primo gol del Verona (Getty Images)

Spezia in forte crisi, quattro gol subiti sono tanti. Ma vanno analizzate anche le grandi parate di Montipò che quanto la partita era ancora in discussione è risultato determinante

Verona-Spezia 4-0

Partenza a razzo del Verona che in pochi minuti trova due gol senza nemmeno concedere allo Spezia la possibilità di reagire. Al 4’ calcio d’angolo di Ilic che trova puntuale Simeone a svettare di testa per il gol del vantaggio. Il tempo di una conclusione a rete dello Spezia, deviata da Montipò. Dieci minuti e arriva anche il raddoppio: cross di Caprari che consente a Faraoni un gran tiro al volo. Scaligeri in pieno controllo ma lo Spezia trova comunque un ottimo Montipò a fare da scudo. Ancora decisivo il portiere dell’Hellas su una gran conclusione di Manaj. Verona che trova il raddoppio allo scadere del primo tempo: appoggio di Simeone e conclusione carica di effetto, deliziosa, di Caprari. Punteggio molto severo nei confronti dello Spezia considerando che il portiere del Verona è stato comunque uno dei migliori ma primo tempo determinante da parte del Verona, regalando un’altra strepitosa deviazione su calcio di punizione di Verde a risultato praticamente acquisito.

Secondo tempo di scarsa consistenza: con il Verona che non affonda e lo Spezia che non sembra avere lo spessore e l’intensità per riaprire la partita. Poche occasioni: la più bella con Verde, sicuramente il più attivo dei liguri. Ma palla fuori bersaglio. Il Verona chiude definitivamente la partita con Bessa, complice un’incertezza di Zoet ancora una volta incerto. A peggiorare le cose nel finale cartellino rosso per Simone Bastoni, espulso per una gomitata.

Verona al quarto risultato utile in campionato. Spezia terz’ultimo con la peggior difesa del campionato, 19 gol subiti in sette partite.

LEGGI ANCHE > Bologna-Lazio 3-0, Highlights, Voti e Tabellino: che tonfo!

LEGGI ANCHE > Sassuolo-Inter 1-2, Highlights, Voti e Tabellino: Dzeko guida la rimonta

LEGGI ANCHE > Torino-Juventus 0-1, Highlights, Voti e Tabellino: Locatelli firma il derby

Verona Spezia
Quarto risultato utile consecutivo per il Verona (Getty Images)

Il tabellino

HELLAS VERONA – SPEZIA 4-0
4′ Simeone, 14′ Faraoni, 42′ Caprari
HELLAS VERONA (3-4-1-2): Montipò 7; Dawidowicz 6.5, Gunter 5.5 (46′ Ceccherini 6), Casale 6.5 (68′ Magnani 6); Faraoni 7 (46′ Cetin 6), Barak 6.5, Ilic 6.5, Lazovic 6; Bessa 7; Caprari 7 (60′ Tameze 6), Simeone 7.6.
SPEZIA (4-3-3): Zoet 4.5; Amian 5 (46′ Sher 5.5), Nikolaou 5.5, Hristov 5, Bastoni 5; Ferrer 5, Verde 6.5, Gyasi 5.5; Podgoreanu 5 (59′ Strelec 5.5); Manaj 5; Antiste 5.5 (59′ Nzola 5.5).
Espuslso: Bastoni condotta violenta,
Ammoniti: Ferrer, Caprari