Calcio, la disavventura è esilarante: eliminati dalla Coppa perchè sbagliano strada

162

Calcio, la disavventura è esilarante: eliminati dalla Coppa perchè sbagliano strada. Una vicenda tutta da ridere riportata da molti quotidiani

Stupro pallone
Calcio (Getty Images)

La storia del calcio è ricca di episodi, aneddoti e curiosità che nel corso dei decenni hanno contribuito a creare un alone di leggenda intorno allo sport più amato e popolare del mondo. Piccole e grandi imprese, vicende personali di giocatori e allenatori che si sono intrecciate con eventi di portata mondiale, come ad esempio le due guerre mondiali. Ma tra le pieghe della grande storia del calcio c’è spazio di tanto in tanto per episodi particolarmente curiosi, spesso divertenti che coinvolgono squadre dal nome impronunciabile o giocatori ai più sconosciuti.

LEGGI ANCHE>>>Calcio, è morta una leggenda del Tottenham: ha giocato anche nel Milan

LEGGI ANCHE>>>Euro 2020, l’inatteso omaggio di un cronista ungherese al calcio italiano

E’ quanto accaduto in Francia ad una squadra semisconosciuta, il Tarbes, iscritta da anni al campionato di 5/a divisione, il National 3. Il Tarbes, piccolo club situato nella regione dell’Occitania, avrebbe dovuto affrontare in un match valido come turno preliminare della Coppa di Francia i padroni di casa del Vabres, la squadra di un villaggio di 1200 abitanti, Vabres l’Abbaye. Ebbene, il Vabres si è qualificato al turno successivo della Coppa nazionale senza giocare perché il Tarbes, arrivato in netto ritardo sull’orario della partita, aveva sbagliato città prima di trovare quella giusta. Un episodio a dir poco esilrante cui il quotidiano Le Parisien ha dato grande attenzione riportando la vicenda nei minimi dettagli.

LEGGI ANCHE>>>Coppa di Francia, arriva la decisione definitiva: tifosi spiazzati

Coppa
Coppa di Francia (Getty Images)

Coppa di Francia, sembra una barzelletta: il Tarbes sbaglia strada e perde a tavolino

Il Tarbes, squadra ospite, nonostante fosse partita con largo anticipo, si è presentato allo stadio del Vabres dopo sette ore di viaggio con un’ora di ritardo. Il motivo è rintracciabile in una ‘s’ sfuggita al navigatore. La squadra è partita intorno alle 11.45, ma invece di raggiungere Vabres-l’Abbaye, l’allenatore ha preso la direzione verso Vabre a Rodez, un paesino a 80 chilometri di distanza da Vabres-l’Abbaye. Dettaglio importantissimo e sufficiente a cambiare le sorti del match.