Calciomercato Inter, Barella in bilico: due big spaventano Marotta

664

Calciomercato Inter, Barella in bilico: due big spaventano Marotta. Il forte centrocampista sardo rischia di non rinnovare il contratto

Barella
Nicolò Barella (Getty Images)

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, sta cercando in tutti i modi di rassicurare i tifosi: nonostante le tante difficoltà in cui si sta dibattendo il gruppo Suning, alle prese con una crisi economico-finanziaria quasi irreversibile, il club campione d’Italia non corre alcun rischio e non sarà costretto a svendere altri gioielli dopo Hakimi e Lukaku. Le parole di Marotta, per quanto autorevoli e tranquillizzanti, non placano le voci sempre più insistenti su nuove probabili cessioni eccellenti che l’Inter avrebbe già messo in conto di fare nell’estate del 2022.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, niente colpo in attacco: super offerta di 80 milioni

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, una stella verso il Real Madrid: pronti 60 milioni

Del resto l’organico nerazzurro è ancora pieno zeppo di giocatori di prima fascia che fanno gola alle big straniere le quali intravedono nel nostro calcio un terreno fertile pronto ad accogliere i loro super investimenti. Skriniar, Bastoni, Brozovic, Barella e Lautaro Martinez sono, chi più chi meno, tutti nel mirino delle società più ricche e potenti del vecchio continente. Nelle ultime ore in particolare una serie di rumors e indiscrezioni in arrivo dalla Spagna raccontano di un’accelerazione di due grandi club per il gioiello del centrocampo dell’Inter e della Nazionale di Roberto Mancini, Nicolò Barella.

LEGGI ANCHE>>>Inter, il bilancio è approvato ma le notizie dalla Cina non sono buone

Leonardo Psg
Leonardo direttore generale del Psg (Foto: Getty)

Calciomercato Inter, il Psg fa sul serio per Barella: pronta un’offerta super

Il Real Madrid e il solito Paris Saint Germain sono pronte a contendersi l’ex mediano del Cagliari a suon di offerte milionarie. Barella, il cui contratto con l’Inter scadrà a giugno del 2024, ha più volte dichiarato di voler rimanere a Milano ma di fronte a proposte che sfiorano i 10 milioni netti a stagione anche le convinzioni più solide rischiano di vacillare. Per questo i dirigenti dell’Inter vogliono stringere i tempi e accelerare le pratiche del rinnovo di contratto: Marotta e il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio considerano Barella uno dei pochi pezzi pregiati davvero incedibili e puntano a blindarlo, a qualsiasi costo. Ma bisogna fare in fretta, gli estimatori del centrocampista sardo non mancano e sono pronti a spendere cifre consistenti.