Sampdoria, D’Aversa in bilico: i nomi caldi per la sostituzione

260

Ore decisive per la panchina della Sampdoria: D’Aversa è a rischio esonero e già circolano nomi insistenti per la sostituzione

Massimo Ferrero
Lapresse

Sono ore, se non minuti, davvero importanti per il futuro prossimo della Sampdoria. Roberto D’Aversa, infatti, è a rischio esonero dopo la sconfitta casalinga contro il Bologna di Mihajlovic che fa seguito alle altre due subite nelle ultime giornate contro Atalanta e Torino.

Un vortice di insuccessi che ha relegato la squadra blucerchiata al 18° posto in classifica, in piena zona retrocessione con alle spalle soltanto Salernitana e Cagliari e appaiati ai “cugini” del Genoa che proprio poche ore fa hanno ufficializzato il nuovo tecnico Shevchenko.

Anche Ferrero sembra aver ormai deciso di cambiare pagina e oggi si è imbarcato da Dubai per parlare a squadra e allenatore. Qualora si concretizzi l’esonero di D’Aversa i quotidiani e i siti sportivi hanno già stilato una lista di papabili candidati alla sostituzione.

LEGGI ANCHE: Shevchenko, clamoroso ritorno in Serie A: accordo con un club eccellente

Panchina Sampdoria, i nomi più caldi: il favorito è Giampaolo

Marco Giampaolo
Lapresse

In cima alla lista della società blucerchiata c’è Marco Giampaolo che a Genova ha già avuto modo di lavorare e ottenere buoni risultati dal 2016 al 2019, sempre sotto la presidenza di Ferrero.

A giocare a suo favore è proprio la conoscenza dell’ambiente, anche se il contratto che lo lega al Torino fino a giugno può rappresentare un problema. Libero da ogni tipo di vincolo è invece Beppe Iachini, l’altro candidato forte per la panchina della Samp.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Bologna 1-2, Highlights, Voti, Tabellino: blucerchiati in crisi

Ci sono anche tre idee “alternative” per Ferrero e company. Una è quella che porta a Gigi Di Biagio, ex C.T. dell’Under 21, l’altra invece porta a Fabio Liverani, ancora sotto contratto con il Parma. A Ferrero però sarebbe stato sottoposto anche Daniele De Rossi, già proposto a suo tempo da Pradè.