Juventus, infortunio Chiellini: comunicato e tempi di recupero

248

La Juventus ha diramato un comunicato sull’infortunio occorso a Giorgio Chiellini: il difensore sarà monitorato costantemente

Infortunio Chiellini
Lapresse

L’infortunio a Giorgio Chiellini ha già complicato i piani di Roberto Mancini e della Nazionale, che dovrà fare a meno del suo capitano per il match fondamentale contro la Svizzera di domani sera e anche per la sfida contro l’Irlanda del Nord, ma ora la “patata bollente” passa direttamente a Massimiliano Allegri e alla Juventus.

Il centrale, rientrato a Torino per sottoporsi agli esami, dovrà stare fermo a causa di un’infiammazione al tendine di Achille che già lo aveva colpito prima del match di campionato contro la Fiorentina.

Tenuto a riposo precauzionalmente, lo stesso calciatore pensava si trattasse di un problema meno grave ed invece il comunicato rilasciato qualche ora fa dalla Juventus non lascia dubbi.

LEGGI ANCHE: Nazionale, piove sul bagnato: ancora un infortunio per Mancini!

Infortunio Chiellini, il comunicato della Juventus ed i tempi di recupero

Giorgio Chiellini
Lapresse

“Gli accertamenti diagnostici a cui è stato sottoposto Giorgio Chiellini questa mattina presso il J|Medical hanno evidenziato un’infiammazione della giunzione muscolo tendinea del tendine di Achille di sinistra. Le sue condizioni verranno monitorate quotidianamente”.

Questo il comunicato della società bianconera che non specifica nemmeno i tempi di recupero: vista la delicatezza della parte interessata ed anche i recenti infortuni occorsi al difensore la scelta sarà quella di procedere con prudenza.

Sicuramente il centrale sarà out alla ripresa del campionato quando la Juventus affronterà la Lazio all’Olimpico. L’allenamento odierno, però, ha portato anche delle buone notizie: Moise Kean è rientrato in gruppo ed ha svolto tutta la seduta, sarà sicuramente pronto dopo la sosta.

LEGGI ANCHE: Juventus, Alvaro Morata rivela il suo dramma: tifosi senza parole

Anche Mattia De Sciglio è sulla via del recupero, anche se contro i biancocelesti non sarà ancora a disposizione ma potrebbe rientrare già la settimana successiva contro l’Atalanta.