Calciomercato Juventus, Agnelli ha un piano che farà felice Mancini

165

Calciomercato Juventus, Agnelli ha un piano che farà felice Mancini. La nuova squadra per la prossima stagione parlerà più italiano

Nessuna grande spesa a gennaio e colpi da tenere in camma per la prossima estate. La strategia della Juventus per la prossima sessione di calciomercato è chiara, anche perché la squadra di Max Allegri ha ancora tutto in ballo. Ma nella testa di Andrea Agnelli c’è un piano ben preciso e porta tutto in una direzione.

(Getty Images)

Mai come nella prossima stagione infatti sarà una Juventus a trazione italiana, nonostante ormai capitan Chiellini sia quasi pronto ad appendere gli scarpini al chiodo. Ma dalla porta all’attacco, ci saranno molte più facce azzurre e Federico Cherubini sta lavorando per arrivare a questo risultato.

Lo dimostra anche un sondaggio lanciato dal nostro sito partner Calciomercato.it che ha proposto su twitter i nomi di una serie di azzurri che potrebbero tornare utili ai bianconeri. C’erano Donnarumma (PSG), Di Lorenzo (Napoli), Jorginho (Chelsea) e Insigne (Napoli), con la maggioranza dei voti per il portierone ex Milan seguito a stretto giro da Jorginho.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, beffato Mourinho: c’è il colpo per gennaio

Calciomercato Juventus, Agnelli ha un piano: il primo colpo è già in canna

In effetti Gigio Donnarumma resta il primo obiettivo per la nuova Juventus anche se la mission è decisamente complicata. Lo sfogo del portiere napoletani solo qualche giorno fa a TNT Sports sul ballottaggio con Navas al PSG non preannuncia tempi facili: “L’alternanza con Navas non influisce sulle mie prestazioni, ma mi disturba: fa male a volte rimanere in panchina perché ho sempre giocato. Ma sono tranquillo, la situazione si sistemerà”.

Donnarumma
Donnarumma ripensa all’Italia? (Getty Images)

E se così non dovesse essere, la Juventus è pronta. Rispetto all’estate scorsa, ci sarà da mettere sul piatto una cifra notevole per il cartellino e per il suo ingaggio. Inoltre c’è la concorrenza del Tottenham di Conte, del nuovo Newcastle e del Manchester United. Ma tra le facce italiane ci saranno anche due giovani: Fagioli tornerà dal prestito alla Cremonese e Rovella arriverà finalmente a Torino dal Genoa.