Formula 1, Toto Wolff perde la pazienza: “Questo è uno shock”

332

Formula 1, Toto Wolff perde la pazienza: “Questo è uno shock”. Continuano le polemiche con la Red Bull, sarà una giornata di fuoco

Ormai è guerra aperta tra Mercedes e Red Bull per il Mondiale Piloti e per quello Costruttori. Una guerra che per ora sembra aver fatto meglio a Lewis Hamilton, tornato a dettare legge nelle Qualifiche di Losail così come nella gara di Intelrlagos. Ma la partita è ancora aperta perché l’ala della Mercedes è ritenuta irregolare dai rivali che hanno già presentato ricorso.

(LaPresse)

Nelle ultime ore la Red Bull ha fatto circolare alcune immagini per dimostrare l’illegalità nella flessione dell’ala posteriore. E Toto Wolff si è infuriato: “Chi ha distribuito ai media queste foto? Questo è uno shock. Io però non vedo nulla di strano in questi scatti. Non so da dove abbiano preso questi materiali – ha detto a GP Fans – e cosa vogliono dimostrare. Anche la loro ala sembra irregolare, ma va bene così”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Hamilton, l’annuncio dopo le prove in Qatar: tifosi sorpresi!

Formula 1, Toto Wolff perde la pazienza: sarà una domenica di fuoco a Losail

Ma le Qualifiche del sabato hanno lasciato altri strascichi pesanti per quello che è successo nel finale. La foratura di Pierre Gasly che ha provocato le bandiere gialle sventolate solo da una parte e non dall’altra con alcuni piloti che hanno alzato il piede ma non Verstappen, Bottas e Sainz. Tutti loro hanno detto di aver visto la luce verde e sono convinti di essere nel giusto ma i commissari, che li hanno ascoltati questa mattina, devono decidere.

Intanto in casa Ferrari torna il sorriso. Lavorando tutta la notte infatti i meccanici sono riusciti a sostituire il telaio danneggiato della vettura di Charles Leclerc entro il tempo limite delle 10 e quindi il monegasco riuscirà a partire dalla 13esima casella in griglia e non dalla pit lane.