Osimhen, stop lunghissimo: cambiano i tempi di recupero

95

Osimhen, stop lunghissimo: cambiano i tempi di recupero. Il centravanti del Napoli è stato operato stamattina allo zigomo fratturato

Osimhen
Victor Osimhen (Lapresse)

Una doccia gelata che si aggiunge ad altre batoste in serie. Dopo un avvio di stagione particolarmente proficuo e positivo, il Napoli sta andando incontro a una serie di contrarietà e di eventi sfortunati da far impallidire anche i più irriducibili tra gli ottimisti. La squadra di Luciano Spalletti non ha ancora perso il primato in classifica, grazie all’inopinata sconfitta del Milan a Firenze. Ma sta vedendo cadere uno dopo l’altro tasselli fondamentali del proprio scacchiere tattico, titolari inamovibili cui il tecnico di Certaldo dovrà fare a meno per un lungo periodo di tempo.

LEGGI ANCHE>>>>Osimhen, è già a Napoli con ottimismo: la nuova prognosi

LEGGI ANCHE>>>Insigne, una big di Serie A fa sul serio: Napoli sempre più lontano

Oltre a Politano, risultato positivo al Covid-19 e agli infortunati dell’ultim’ora Anguissa e Insigne, alle prese con problemi muscolari e di sovraccarico, il Napoli dovrà rinunciare per i prossimi tre mesi a Victor Osimhen. Il ventitreenne centravanti nigeriano, protagonista di un inizio di stagione travolgente, è stato costretto ad abbandonare il terreno del Meazza domenica sera ad inizio ripresa a causa di un violento scontro aereo con il difensore dell’Inter, Milan Skriniar.

LEGGI ANCHE>>>Napoli, tegola per Spalletti a poche ore dall’Inter: tifosi infuriati

Osimhen
Osimhen lascia il campo dopo l’infortunio (AP LaPresse)

Osimhen, che tegola per Spalletti: il nigeriano resterà fuori per 90 giorni

Il bomber africano ha riportato una frattura allo zigomo che ha reso inevitabile il ricorso all’intervento chirurgico. Ma mentre Luciano Spalletti manifestava in conferenza stampa un certo ottimismo circa i tempi di recupero (“potrebbe tornare contro il Milan“), il comunicato ufficiale del Napoli ha gelato tutti: Osimhen tornerà a disposizione fra tre mesi, un’eternità. Niente Milan e niente Coppa d’Africa. Per rivedere in campo il centravanti nigeriano bisognerà attendere la fine di febbraio. Una vera batosta per il Napoli e le sue ambizioni di scudetto. Questo il comunicato del club azzurro:

Victor Osimhen è stato operato questa mattina dal Prof. Tartaro, coadiuvato dal dott. Mario Santagata ed alla presenza del dottor Canonico, per un intervento di riduzione e contenzione delle fratture pluriframmentarie e scomposte dell’osso malare, dell’arco e del pomello zigomatico, del pavimento e della parete laterale dell’orbita, e della diastasi della sutura fronto-zigomatica. Il giocatore sta bene e resterà in osservazione per qualche giorno. La prognosi è stimata in circa 90 giorni.