Insigne, una big di Serie A fa sul serio: Napoli sempre più lontano

250

Insigne, una big di Serie A fa sul serio: Napoli sempre più lontano. Il capitano degli ‘Azzurri’ era stato accostato all’Inter in estate

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne (Foto: Getty)

E’ forse una delle poche ombre del Napoli capolista. Lorenzo Insigne non ha ancora rinnovato il contratto in scadenza con i partenopei a giugno e rischia di diventare un caso. Per ora Spalletti ha saputo gestire la situazione al meglio, senza far uscire spifferi da Castelvolturno. La società e il capitano non trovano però un accordo e i mesi a disposizione sono sempre meno. Anche il rendimento in campo è stato buono ma non straordinario e le 10 sostituzioni nella ripresa non lo hanno fatto di certo felice. Insigne continua a dimostrare massima professionalità, ma c’è chi giura che alla fine saluterà la piazza in cui è nato e cresciuto. Su di lui in molti avevano chiesto informazioni nel corso dell’estate, sia in Italia che all’estero. Liverpool e Atletico Madrid si erano spinte anche oltre con il procuratore, non arrivando però mai a formulare un’offerta concreta al Napoli. In Serie A la pretendente più agguerrita era l’Inter, poi spostatasi su Correa della Lazio.

LEGGI ANCHE >>> Antonio Cassano è una furia: prima difende Spalletti, poi attacca Totti

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo, altri guai: il tribunale gli dà torto

Insigne, la Roma di Mourinho fa sul serio: Napoli sempre più lontano

Insigne Roma
Lorenzo Insigne vicino alla Roma (Foto: Getty)

A quanto pare adesso in pole position per Insigne ci sarebbe la Roma. Mourinho è stato chiaro con la sua dirigenza: vuole acquisti mirati per migliorare la qualità della rosa. L’epurazione di Villar, Borja Mayoral, Diawara, Kumbulla (convocato per Cagliari) e Reynolds, è solo l’inizio della rivoluzione dello ‘Special One’. L’imperativo è prendere giocatori pronti e di spessore, proprio come il capitano del Napoli. Secondo quanto riferito da Ciro Venerato, nel corso della trasmissione ‘Goal Show’, su Televomero, i giallorossi stanno muovendo i primi concreti passi.

Occhio alla Roma per Insigne. È molto stimato e l’anno prossimo, anche tatticamente, potrebbe aver bisogno di uno come lui. Inoltre il club giallorosso può soddisfare le sue richieste economiche. Inter non in corsa, ci ha pensato prima di virare su Correa”. Nella capitale andrebbe a prendere il posto di Mkhitaryan, apparso imbolsito dall’inizio dell’anno e non più insostituibile. Nella storia il percorso inverso lo aveva compiuto Giuseppe Giannini, che dopo aver lasciato la Roma si era trasferito prima in Austria (Sturm Graz) e poi proprio a Napoli. Chissà che non possa ripetersi un episodio simile ma al contrario.