Genoa-Milan 0-3, Highlights, Voti, Tabellino: il Messias del Diavolo

273

Dopo due sconfitte consecutive il Milan torna alla vittoria contro un Genoa sempre più in fondo alla classifica

Genoa Milan Messias
Splendida prestazione di Messias, dopppietta al Genoa (AP LaPresse)

Il Milan passa a Marassi contro il Genoa con una partita di notevole autorità nonostante le assenze e una certa angoscia dopo le battute d’arresto registrate contro Fiorentina e Sassuolo.

Genoa-Milan 0-3

Il Milan parte bene ma dopo nemmeno due minuti è costretto a rinunciare a Kjaer che resta a terra vittima di una distorsione al ginocchio sinistro un infortunio che sembra serio. Alla prima occasione il Milan va subito in gol: calcio di punizione del quale si incarica Ibrahimovic. Grandissima conclusione che trova completamente impreparato il portiere del Genoa Sirigu.

l rossoblu, zeppi di essenze fanno quello che possono e con molte difficoltà, ma tenendo sempre costantemente il Milan sotto pressione. Quando il primo tempo sembra ormai concluso, dopo una conclusione alta sulla traversa di Rovella e un paio di belle iniziative rossonere affidate a Messias e Brahim Diaz, arriva il gol del raddoppio. Il Genoa non allontana un pallone nella propria area, Krunic ha il merito di tenere viva l’azione e Messias risolve, inzuccando con un pallonetto da che scavalca il portiere avversario e in fila la porta per lo 0-2.

Anche Maignan protagonista

Gabbia, in difficoltà fisiche e già ammonito dopo avere sostituito Kjaer, viene sostituito a inizio ripresa da Florenzi. Intervento mostruoso di Maignan su un colpo di testa di Ekuban imbeccato da uno splendido calcio di punizione di Rovella. A chiudere definitivamente il match una splendida azione dei rossoneri. Azione alla mano sviluppata da Krunic, per Hernandez con la quale Brahim Diaz confeziona l’assist per Messias. Tiro perfetto che si insacca nell’angolino del secondo tempo. Milan che controlla fino al termine senza sbilanciarsi ma affidandosi ancora una volta a Maignan, protagonista di un altro strepitoso intervento su un tiro di Portanova, appena entrato in campo.

Il Milan dopo due sconfitte allontana le streghe con una vittoria indiscutibile che ha in Ibrahimovic e Messias i suoi grandi protagonisti. In una vittoria che, come nelle migliori partite della squadra di Pioli, è soprattutto merito della prova del collettivo.

LEGGI ANCHE > Sassuolo-Napoli 2-2, Highlights, Voti, Tabellino: slitta la capolista

LEGGI ANCHE > Inter-Spezia 2-0, Highlights, Voti, Tabellino: rincorsa continua

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI GENOA – MILAN

Genoa MIlan Ibrahimovic
Ibrahimovic, decisivo su calcio di punizione (AP LaPresse)

Il tabellino

GENOA – MILAN 0-3
10′ Ibrahimovic (M), 45’+1′ e 61′ Messias (M).
GENOA (3-5-2): Sirigu 5.5; Vanheusden 5, Masiello 5 (77’ Bani), Vasquez 5.5; Ghiglione 5, Sturaro 5.5 (dal 46′ Hernani 6), Badelj 5.5 (dal 62′ Galdames 6), Rovella 5.5 (77’ Portanova 6), Cambiaso 5.5; Bianchi 5.5 (dal 62′ Pandev 6), Ekuban 5.5.
MILAN (4-2-3-1): Maignan 7.5; Kalulu 6.5, Kjaer (dal 5′ Gabbia 5.5, dal 46′ Florenzi 6), Tomori 6.5, Theo Hernandez 7; Tonali 6 (75’ Bakayoko), Kessie 6; Messias 8, Brahim Diaz 7 (75’ Saelemaekers), Krunic 6.5; Ibrahimovic 7 (dal 60′ Pellegri 6).
AMMONITI: Gabbia, Masiello, Rovella